Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

COSTIERA AMALFITANA, PER I BUS I SINDACI DA POSITANO A CETARA CONTRO AMALFI

Più informazioni su

I Sindaci della Costiera Amalfitana, salvo quello di Amalfi, da Positano a Cetara, contrari alle modifiche richieste dai commercianti di Amalfi alle modifiche che sarebbe “un ritorno al passato” dopo tanti anni di lotte. Con loro si schierano anche le associazioni ambientaliste. “E’ assurdo che dopo tanti anni di battaglia si voglia togliere questo minimo divieto agli autobus – dice Vito Casola, presidente dell’associazione Posidonia -, per quanto ci riguarda dobbiamo puntare anche in periodi di crisi alla qualità turistica, ma anche della vita. Riteniamo che la Costiera debba essere come un’isola e quindi limitare gli afflussi invasivi sia via mare che via terra. Paesi come Positano e Ravello, per esempio, hanno una qualità di turismo che traina tutto l’indotto. Se prevale il turismo di massa è finita. Capisco le preoccupazioni degli amalfitani, ma non cambio idea.” Ad appoggiar i sindaci anche alcune delle associazioni albergatori. “E’ assurdo che dopo tanti anni e dopo tanti rinvii una volta raggiunto un provvedimento lo si voglia modificare – ha detto il sindaco di Positano Domenico Marrone -, non si risolve la crisi facendo tornare il permesso di circolazione ad autobus più lunghi poi per soli quattro posti, l’esigenza del divieto viene anche dalla stessa conformazione della strada statale 163 amalfitana. Questi autobus creano solo disagi per come è fatta la nostra viabilità e lo stesso sindaco di Amalfi aderì con me ed il sindaco di Praiano ad una marcia di protesta che poi non si fece appunto perchè ci fu promesso l’adozione di un provvedimento che è avvenuto, poi,  accettando solo in parte alcune nostre richieste, solo dopo due anni. Lo stesso che ora si vorrebbe di nuovo modificare.” L’iniziativa di un documento congiunto è partita qualche giorno fa a Positano dopo l’assemblea del Parco dei Monti Lattari con un documento inviato all’assessore Giuliano Rocco della Provincia di Salerno che pubblichiamo di seguito. Oggetto: Convocazione incontro per la discussione sullo stato di attuazione dell’ordinanza ANAS 209/08 per la viabilità della S.S. 163, Amalfi 19/01/09. In merito alla convocazione dell’incontro presso il Comune di Amalfi, il giorno 19/01/2009, per discutere sullo stato di attuazione dell’ordinanza ANAS 209/08 per la viabilità della S.S. 163, la quale prevede, in particolare, la limitazione del transito degli autobus superiori ai 10,36 sulla s.s. 163, i sottoscritti Sindaci, riuniti il giorno 14/01/09 presso il Comune di Positano, esprimono la loro netta contrarietà ad ogni ipotesi che prenda in considerazione una eventuale modifica dell’ordinanza sopracitata. All’emissione dell’ordinanza da parte dell’Anas si è arrivati dopo una lunga ed estenuante trattativa durata anni, con un numero considerevole di incontri nei quali sono stati ascoltati i Sindaci, le categorie economiche interessate, le organizzazioni sindacali. La suddetta ordinanza è stata quindi condivisa dalle categorie più rappresentative e la sua entrata in vigore era inizialmente prevista per il primo marzo del 2008. La data di inizio è slittata poi al Gennaio del 2009, salutata con grande soddisfazione dai cittadini della costiera amalfitana, costretti da anni a fare i conti con i blocchi stradali, causati dal transito degli autobus turistici. Siamo, quindi, contrari ad ogni ipotesi di modifica che rappresenterebbe una perdita di credibilità da parte delle istituzioni pubbliche. Riteniamo, quindi, superfluo riunirci ancora per ridiscutere un argomento già ampiamente trattato. Nell’esprimere l’apprezzamento per il lavoro fin qui svolto dal Suo assessorato, riteniamo che questo ulteriore incontro sia inopportuno. Una verifica dell’efficacia dell’ordinanza andava fatta, semmai, alla fine del 2009, come era stato deciso durante l’ultimo incontro tenutosi in Provincia di Salerno. Pertanto, per quanto sopra espresso, riteniamo di non garantire la nostra presenza all’incontro in oggetto. Allegate copie delle adesioni dei Sindaci.


Domenico Marrone, Comune di Positano, dott. Secondo Squizzato, Comune di Cetara, Alfonso Avitabile, Comune di Furore,


Gennaro Amendola, Comune di Praiano, Armando Imperato, Comune di Tramonti, Luigi Criscuolo, Comune di Conca dei Marini.


 


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.