Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SALOTTO A FUOCO PER LE LUCI DI NATALE, FAMIGLIE EVACUATE

Più informazioni su

GENOVA – Notte di paura a Genova per un medico e la sua famiglia che sono dovuti fuggire di casa per un incendio, provocato con ogni probabilità dall’impianto delle luci dell’albero di Natale. Nessuna persona è rimasta ferita ma alcune famiglie che abitano nella palazzina sono state fatte sgomberare e sono potute tornare a casa dopo oltre due ore.

Il fuoco si è sviluppato intorno alle 2 in un appartamento in via Renzo Righetti 15/12, in una zona residenziale del capoluogo ligure, dove erano da poco andati a letto E.D., di 57 anni, sua moglie, il figlio e la suocera, di 78 anni. Secondo i primi accertamenti, le fiamme sono state provocate da un surriscaldamento di una delle luci che adornano l’albero di Natale.

La famiglia è riuscita ad allontanarsi in tempo e a chiedere aiuto ai vigili del fuoco che in breve hanno spento l’incendio. Sul posto si sono recati anche i carabinieri, che hanno eseguito i primi rilievi, e i vigili urbani, per gestire la viabilità. A causa del fumo alcune famiglie sono state fatte uscire di casa e solo intorno alle 4.30 sono potute tornare nei rispettivi appartamenti.

L’alloggio del medico al momento è invece inagibile. Il fuoco ha danneggiato in particolare il salotto. La famiglia ha trascorso il resto della notte presso l’abitazione di alcuni amici.


ansa.it                           Michele De lucia


visita il miio blog


http://ilblogdimikidelucia.myblog.it


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.