Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Nápoles Y España. Le città e gli artisti nel Seicento e nel Settecento video

Più informazioni su

 

Nápoles Y España. Le città e gli artisti nel Seicento e nel Settecento

oggi ultimo atto: venerdì 15 NOVEMBRE, ORE 11.00: Andrés Úbeda, Luca Giordano en el Museo del Prado.

Positanonews ha voluto seguire l’evento ritenendolo importante nei contenuti e nella qualità culturale. Ciò è stato dimostrato dal sold out dell’auditorium con autorità italiane e spagnole, studenti e guide turistiche e tantissimi appassionati.



Museo di Capodimonte – Auditorium 11-12-15 novembre 2013 – ore 11.00

Un nuovo ciclo di incontri dedicato alle vicende, ai profondi legami della storia politica e della cultura artistica che hanno unito Napoli e la Spagna tra Seicento e Settecento, ne discuteranno: Giovanni Muto, docente di Storia moderna Università degli Studi Federico II di Napoli; Nicola Spinosa, già Soprintendente per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e Andrés Úbeda, Conservatore del Museo del Prado e tra i maggiori studiosi di Luca Giordano.

Gli incontri sono organizzati dalla Soprintendenza Speciale per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e dall’Istituto Cervantes di Napoli, con il sostegno dell’Ambasciata di Spagna, in collaborazione con Amici di Capodimonte.

PROGRAMMA:

– lunedì 11 NOVEMBRE, ORE 11.00: Giovanni Muto, Città e Corte: Napoli e Madrid nei secoli XVII-XVIII

– martedì 12 NOVEMBRE, ORE 11.00: Nicola Spinosa, La pittura tra Napoli e la Spagna nel secolo del Barocco

– venerdì 15 NOVEMBRE, ORE 11.00: Andrés Úbeda, Luca Giordano en el Museo del Prado

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.