Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Omertà: Operatori commerciali che non denunciano

Più informazioni su

All’Ill.mo Sig. Sindaco

Comune di Meta

Sede

A tutti gli Organi di Stampa

Sede

 

Roma, 26 giugno 2013

                Egregio Sindaco,

Abbiamo sempre posto l’accento, come gruppo politico e personalmente, su temi che rivestono una rilevanza pubblica, al di là e al di sopra delle ideologie o degli scontri interpersonali, ispirati, da sempre, e senza soluzioni di continuità,  nell’interesse pubblico, tra un cittadino del territorio ed un Sindaco, verso la comunità amministrata.

Il mio dovere di ascolto e di disponibilità, nei confronti dei cittadini di Meta, non è mai venuto meno e mi sono sempre adoperato, con impegno, per il bene comune.

I casi di coloro che hanno amministrato, per fortuna non molti di quelli che vivono in Penisola Sorrentina, hanno badato soltanto ad arricchirsi, consumando il territorio e sfruttando il “nostro” paese, come una vacca da mungere, pregiudicando, non di rado, un patrimonio che va salvaguardato, innanzi tutto, per il futuro delle nuove generazioni e non distrutto, per esclusivi fini di lucro personale!

Premessa a parte, vorrei ancora una volta puntualizzare alcuni aspetti su alcune questioni e chiedere:

1) Piano Commerciale

Come mai nel piano commerciale non sono previsti i “chioschi” e con delibera straordinaria ne vengono autorizzati 2 (due)?;

Come mai non è mai stato autorizzato al rinnovo, seppur con i pareri della Soprintendenza di Napoli e quelli comunali, il “chiosco” di fronte alla stazione della Circumvesuviana?

2) Patrimonio Immobiliare Comunale

Come precedentemente detto in altre missive, mai nulla è stato dichiarato sulla gestione del patrimonio immobiliare, sui contratti in essere e/o sulle morosità; come mai nulla è stato intrapreso per il recupero dei crediti.

3) Appalti pubblici

Il compito degli amministratori di minoranza, dovrebbe essere anche quello di verificare la legittimità degli atti, ma il loro compito non consiste solo nel fare i controllori formali di atti amministrativi (anche se le operazioni più opache, spesso, si celano, e spero non nei casi denunziati, che ci occupano, dietro atti formalmente ineccepibili). Come pure, ci si chiede, come mai la Magistratura Ordinaria su denunce e segnalazioni , mai sia intervenuta.

Distinti saluti.

                                                                             

                                                                              Il Segretario Politico Nazionale

                                                                                              Dr. Rosario Salerno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.