Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

REGGIO CALABRIA ROLLA IL PALCO DI LAURA PAUSINI: MORTO MATTEO, OPERAIO 31ENNE –

Più informazioni su

 

REGGIO CALABRIA – Un morto e due feriti,come riporta il giornale Leggo.it montando il palco della Pausini. Stavano allestendo il palco per il concerto di Laura Pausini, in programma per questa sera al Palacalafiore della città calabrese, quando una struttura è crollata, uccidendo un uomo e ferendone altri due in modo non grave.L’incidente sarebbe stato causato da un cedimento strutturale che ha ha fatto crollare e scivolare la struttura metallica sovrastante il palco. Questa si è abbattuta sulle gradinate e su alcuni operai, che erano intenti a fissare le illuminazioni aeree. Un operaio romano, Matteo Armelini, di 31 anni, colpito violentemente nel crollo, è morto sul colpo.

In seguito all’incidente, avvenuto intorno alle 2 di notte, la Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha aperto un’inchiesta e ha disposto il sequestro di tutta la struttura. Sul posto sono all’opera i vigili del fuoco, che dopo le fasi di soccorso hanno iniziato i rilievi per stabilire la dinamica e le cause dell’incidente. Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica.

MICHELE PAPPACODA



TESTIMONE: “GIU’ IN UN SECONDO” «Siamo venuti giù di botto, io sono finito per terra in un secondo, e non ho ancora capito perchè». Così racconta Luca D. B., tecnico rigger che si occupa dell’ancoraggio dei motori del palco. «Ero sul tetto del palco e stavo proprio lodando le condizioni di sicurezza quando tutto è venuto giù: sono stato il primo a soccorrere quel ragazzo, gli ho sentito il polso ma non c’è stato niente da fare. I soccorsi sono stati immediati ma anche loro hanno capito che eravamo di fronte ad una tragedia».

Crolla il palco di Laura Pausini a Reggio Calabria Crolla il palco di Laura Pausini a Reggio Calabria Crolla il palco di Laura Pausini a Reggio Calabria Crolla il palco di Laura Pausini a Reggio Calabria

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.