Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

NAPOLI_POLITICA: il Pd a Maroni «Chiarezza su Cesaro»

Più informazioni su

Un’interrogazione al ministro dell’Interno Roberto Maroni per chiedere chiarimenti sull’inchiesta che vede coinvolto il presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro. A firmarla è la senatrice del Pd Teresa Armato, che scrive: «Da notizie di stampa relative ad indagini sul rapporto tra politica e camorra, si è appreso che il pentito Luigi Guida, già arruolato nel clan del boss casalese Francesco Bidognetti, avrebbe riferito al suo difensore, avvocato Michele Santonastaso, di un presunto legame di Cesaro con la malavita organizzata». E ancora: «Dalle parole di Guida sarebbe emerso un coinvolgimento di Cesaro, esponente di spicco e segretario cittadino del Pdl, nell’affare immobiliare da 50 milioni di euro relativo agli investimenti del Pip (Piano per gli insediamenti produttivi) a Lusciano, che ha portato nel 2006 allo scioglimento dello stesso comune per infiltrazioni mafiose; le stesse fonti di stampa aggiungono che Cesaro risulterebbe indagato dalla Dda di Napoli per il suo coinvolgimento, sia pure indiretto, nelle vicende politiche e criminali di Quarto collegate alle attività del clan Polverino, che hanno portato all’arresto di Armando Chiaro e Salvatore Camerlingo, entrambi consiglieri comunali di Quarto». Sulla base di queste premesse la Armato chiede di sapere se il ministro Maroni sia «a conoscenza dei fatti esposti in premessa e se risulti fondato il coinvolgimento in affari di camorra del presidente della Provincia di Napoli; quali iniziative ritenga di adottare per assicurare l’estraneità delle Istituzioni campane da collusioni con organizzazioni criminali». (Fonte: Il Mattino)  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.