Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tennis: Binaghi indagato per violenza privata – Stop alle multe, Balotelli ha l´autista

Più informazioni su

 

Stop alle multe, Balotelli ha l’autista

La Maserati bianca di Mario Balotelli è una delle macchine più famose al mondo. Bersagliata da atti vandalici e rimossa dai carri attrezzi decine di volte, costa una fortuna tra riparazioni e multe. Così l’attaccante del Manchester City avrebbe deciso di affidarsi a un autista da tremila sterline a settimana, che lo accompagna ovunque a bordo di una limousine Mercedes.

La Maserati e il resto del parco auto restano in garage e SuperMario non deve più preoccuparsi del parcheggio né arrabbiarsi per graffi e botte sulla carrozzeria: “Mario è stanco di tutti i problemi con le sue auto: spendeva una fortuna in riparazioni della Maserati, e anche il City gli ha consigliato di risolvere il problema delle multe per evitare inutili complicazioni“, spiega una fonte anonima al tabloid britannico Sun.

Stop allo “spreco di soldi”, insomma. Il centravanti della Nazionale di Prandelli ha collezionato in dodici mesi almeno 300mila sterline in sanzioni del City, l’equivalente di tre settimane di stipendio.

 Il presidente della Federazione italiana di tennis, Angelo Binaghi, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Cagliari. L’ipotesi di reato, secondo quanto riferiscono i quotidiani sardi, sarebbe quella di maltrattamenti e violenza privata nei confronti di due giovanissimi atleti, che sarebbero stati esclusi, senza motivazioni valide, da tutte le principali manifestazioni tennistiche regionali e nazionali.

 

Con il presidente nazionale è indagato, con la stessa accusa, anche il presidente del comitato regionale della Federtennis, Antonello Montaldo. L’inchiesta a carico dei due dirigenti sportivi è partita dopo l’acquisizione di elementi di rilevanza penale durante un procedimento per diffamazione conclusosi con l’archiviazione.
  
Binaghi, che è presidente della Federazione italiana tennis dal 2001, ha chiesto di essere sentito dal pubblico ministero per chiarire la propria posizione.

fonte.datasport

visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.