Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. I Sindaci della penisola sorrentina chiedono di uscire dall’Ato provinciale

Più informazioni su

Rifiuti, chiuso il bando per la raccolta Vico Equense – Il 3 dicembre 2010 si è chiuso il bando per l’affidamento della raccolta dei rifiuti. Un appalto che ha per oggetto tutte le attività relative al servizio di raccolta e trasporto rifiuti, per la durata di un anno. Infatti, il Consiglio comunale, a maggioranza, ha ratificato la precedente delibera dell’Amministrazione di Gennaro Cinque che dismette le quote di Terra delle Sirene, la società di cui fanno parte i comuni di Vico Equense e Massa Lubrense. L’addio ufficiale è previsto per il 31 dicembre 2010, data in cui la società non lavorerà più sul territorio comunale. Sempre sul versante rifiuti, i sindaci della penisola sorrentina – compreso quello di Vico Equense – hanno siglato un accordo per chiedere alla Provincia di Napoli e a Silvio Berlusconi di escludere il loro territorio dall’ATO provinciale e realizzarne uno specifico di livello territoriale. Il recente D.L. 195/09 convertito in legge 26 del 26 febbraio 2010 all’art. 11 comma 2 prevede che le amministrazioni provinciali subentrano nei contratti in corso per le attività di raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento ovvero di recupero dei rifiuti. In una lettera, i Sindaci da Massa Lubrense a Vico Equense, hanno spiegato al Premier che “una buona attività di raccolta, spazzamento e trasporto dei rifiuti e di smaltimento e recupero inerenti alla raccolta differenziata non può prescindere dalle peculiarità di ogni singola zona omogenea e non può essere pertanto garantita da una gestione su larga scala dell’igiene urbana.” Chiedono al fine di consentire di non disperdere, ma di mantenere e migliorare gli alti livelli di qualità raggiunti nel servizio rifiuti urbani, che in sede di conversione del D.L. n. 196 del 26 novembre 2010 venga apportata la seguente modifica al testo del d.l. 195 del 30 dicembre 2009 convertito con la legge n. 26 del 26 febbraio 2010: all’art. 11 comma 2-bis vengano aggiunte le seguenti parole: “e della penisola sorrentina.”.

fonte Vico Equense Online

M.P.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.