Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Praiano storia della Cappella di San Nicola il tre dicembre un evento culturale e storico

Più informazioni su

Praiano storia della Cappella di San Nicola il tre dicembre un evento culturale e storico di interesse per tutta la Costiera amalfitana  Situata lungo la stradina che porta alla spiaggia della Gavitella, a Vettica Maggiore, la Cappella di S. Nicola risale circa al 1672 ed ha costituito uno dei temi di una recente Conferenza a Mosca presso l'Accademia Russa delle Scienze. Essa ha infatti un alto valore non solo religioso, ma anche storico, architettonico, artistico. Doveva essere riccamente ornata, come dimostrano i resti di affreschi sulla parte alta della parete di fondo. Ancora ammirabile è il pavimento di maioliche con decorazione floreale e geometrica, mentre la facciata, molto semplice, mostra come abbellimento un decoro di stile barocco e un piccolo vano-finestra, che ora contiene l'immagine di S. Nicola in "riggiole". A impreziosire la cappella un organo, opera napoletana del 1700. A valorizzare questo patrimonio, nonché a celebrare la festa dedicata a San Nicola (6 dicembre), un convegno – organizzato in sinergia dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana, dal Comune di Praiano e dalla Parrocchia di San Gennaro – sulla storia della cappella che si terrà a Vettica Maggiore sabato 3 dicembre, con inizio alle 18. Dopo i saluti di apertura del Sindaco Giovanni Di Martino, gli interventi – con proiezione di foto e immagini – della professoressa Maria Russo, docente di Restauro Architettonico alla Seconda Università di Napoli, su "Il patrimonio architettonico religioso della costiera: vecchi insediamenti e fondazioni di età moderna"; di Maria Carla Sorrentino, topografa antichista e membro del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, su "Da Integratio al website del Sito Unesco Costiera Amalfitana, censimento del patrimonio monumentale"; di Michail Grigor'evic Talalay, ricercatore associato presso l'Istituto di Storia Mondiale dell'Accademia Russa delle Scienze, su "San Nicola, santo venerato da molte Confessioni cristiane"; e Riccardo Gallo, ingegnere, economista e docente, su "Storia della Cappella di San Nicola". Presiede il convegno Don Pio Bozza, parroco della Parrocchia di San Gennaro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.