Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Capri arriva il “Topaz”, uno dei superyacht più grandi al mondo con la famiglia reale Al Nahyan di Abu Dhabi.

Più informazioni su

 Il lusso non conosce crisi. Ecco “Topaz”, 147 metri di lunghezza per oltre 12mila tonnellate, un panfilo scintillante che ha illuminato la notte di Capri. Il superyacht, ritenuto una delle imbarcazioni private più grandi e più imponenti (e anche più costose) al mondo, ha fatto la sua comparsa nelle acque dell’isola di Capri al tramonto per rimanervi l’intera notte. A bordo al gigante del mare, a quanto sembra, una famiglia di ricchissimi arabi. Dalla famosa Piazzetta di Capri la presenza del “Topaz” è stata ammirata e fotografata dai turisti, soprattutto al calar delle tenebre quando l’ imbarcazione ha cambiato volto illuminandosi di mille luci abbaglianti. Il “Topaz” viene considerato uno dei cinque modelli più imponenti fra quelli attualmente in circolazione sulle acque del pianeta. Plasmato in acciaio e alluminio, offre ai passeggeri un vasto campionario di amenità, comprese due piscine, un campo da tennis, una sala per orchestra e un eliporto privato. Le suites destinate all’armatore e ai suoi ospiti sono concepite all’insegna del massimo sfarzo, per stordire i sensi di chi è abituato al lusso più estremo. Un vero resort galleggiante. Costruito nel 2012 nel cantiere tedesco Luerssen Yachts, il panfilo viene attribuito dalla stampa internazionale alla famiglia reale Al Nahyan di Abu Dhabi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.