Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Napoli. Palazzo Reale. “Murat. A passo di carica.” Fino al 18.10.2015.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – E’ in corso la mostra “Murat. A Passo di carica.” Fino al 18 ottobre 2015.

Al Palazzo Reale di Napoli, dimora di Giuseppe Bonaparte e poi di Gioacchino e della sua sposa Carolina, sorella di Napoleone, una mostra sulle sorti europee di Murat, grande figura militare e politica dell’Europa napoleonica, ma anche precursore dell’Unità d’Italia.

#Murat : Mostra A passo di carica
18 Maggio > 18 Ottobre 2015

Nel 1815 finiva il decennio francese di Napoli, periodo caratterizzato da una forte presenza francese e da scambi che hanno poi marcato l’entrata del sud Italia nella modernità.
L’epoca si concluse a Pizzo Calabro, dove Murat, re di Napoli , fu fucilato dopo un processo sommario.
L’Istituto francese di Napoli con il Comitato nazionale per il Bicentenario del Decennio, il Palazzo Reale di Napoli, dimora di Giuseppe Bonaparte e poi di Gioacchino e della sua sposa Carolina, sorella di Napoleone, hanno organizzato insieme una mostra sulle sorti europee di Murat, grande figura militare e politica dell’Europa napoleonica ma anche precursore dell’Unità d’Italia.
La mostra ha beneficiato dei prestiti della Fondazione Napoleone, del Musée de l’Armée di Parigi, e di numerose istituzioni pubbliche e di collezionisti privati italiani.
Quadri, gioielli, uniformi di prestigio richiamano i numerosi accadimenti del periodo franco-italiano.
Assolutamente, da vedere.

Maurizio Vitiello

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.