Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

TRAMONTI COSTIERA AMALFITANA INCIDENTE SUL LAVORO MUORE UN OPERAIO DI 43 ANNI

Più informazioni su

Dramma a Tramonti in costiera amalfitana  Un operaio folgorato da una scarica elettrica cade da un’impalcatura e batte violentemente la testa al suolo, morendo sul colpo. E’ accaduto a Tramonti, comune della costa d’Amalfi. La vittima è Carlo Antonio Coppola, un operaio di 43 anni di Angri che stava lavorando in un cantiere edile, dove erano in corso opere di ristrutturazione della facciata di un fabbricato privato. Da quanto si è appreso l’uomo, dipendente di una ditta edile di Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, si trovava su una impalcatura intento ad azionare un montacarichi, quando è stato investito da una scarica di corrente elettrica, generata probabilmente da un cortocircuito. Perso l’equilibrio a causa della scarica elettrica, l’operaio è caduto da una altezza di circa tre metri, battendo violentemente la testa. Vani sono risultati i soccorsi dei sanitari del pronto soccorso di Castiglione di Ravello dopo l’intervento della postazione di Maiori con la Croce Rossa. L’uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale stazione, che hanno posto sotto sequestro il cantiere. La salma è stata trasferita all’ospedale di Salerno per essere sottoposta ad autopsia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.