Positano News - Notizie dalla Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cava de’ Tirreni. Vandali danneggiano la storica vasca dei delfini

Più informazioni su

Cava de’ Tirreni. Danneggiati due dei quattro delfini in marmo della vasca di piazza Vittorio Emanuele III. Balordi hanno preso di mira i delfini col lancio di pietre che, in mattinata, sono state rinvenute nell’aiuola circostante. Una grossa pietra è ancora presente alla base del cono della fontana. Nei pressi di piazza Vittorio Emanuele III, pietre non ce ne sono a meno che non siano state recuperate dal cantiere di piazza Abbro. Oltre ai delfini scheggiati, ad essere divelta è stata una delle quattro piante poste intorno al “cono fontana” che è stata rimossa e lanciata nella vasca. Atti di vandalismo che hanno deturpato un bene pubblico. Bravate che danneggiano solo l’immagine della città e che fanno male alle casse comunali, che devono provvedere al loro ripristino. “Ormai la città è in mano ai vandali, afferma Lucio Apicella. La scarsa sorveglianza porta a questo costante degrado della città ed i danni alle cose pubbliche non si contano più”. La denuncia di Apicella è la stessa di tanti altri che già in passato hanno segnalato atti vandalici alla vicina con cattedrale di Sant’Adjutore dove tra botti, scritte e panchine di cemento spaccate, è stata sminuita la bellezza dell’area circostante la con cattedrale. Un’altra vasca che circa un anno fa fu danneggiata è stata quella del parco Schwerte di via Veneto. Ignoti, con delle grosse pietre recuperate attorno alla villa, piegarono i tubi di ottone da dove zampillava l’acqua. Altra vasca presa di mira è quella di villa Rende. Ma di atti vandalici degli ultimi tempi si contano anche ai danni di alcuni cestini porta rifiuti in viale Crispi. Probabilmente, a capovolgere i cestini e a sradicarli dalla loro originaria saldatura, sono stati ignoti che li hanno colpiti a calci. (La Città di Salerno) 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.