Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Napoli. Palazzo Serra di Cassano. Premio Fanzago, XIII Edizione.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Giovedì 12 giugno 2014 a Palazzo Serra di Cassano la cerimonia della tredicesima edizione del Premio Internazionale Fanzago.

 

 

Giovedì 12 giugno 2014, alle 17.30, presso il Palazzo Serra di Cassano, sede dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, in via Monte di Dio 14,  cerimonia di consegna del Premio Internazionale Cosimo Fanzago, promosso e offerto dall’Associazione Palazzi Napoletani, giunto quest’anno alla tredicesima edizione.

Nella  cinquina dei premiati, Achille Bonito Oliva (critico e docente d’arte), Alberto Di Pace (prefetto,  capo dipartimento dei Vigli del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa civile),  Maurizio Marinella ( titolare della griffe Eugenio Marinella srl, in occasione del centenario della sua azienda), Gennaro Sangiuliano (giornalista professionista, vicedirettore del TG1), Fabrizio Vona (soprintendente per il Patrimonio storico artistico del Polo Museale di Napoli e della Reggia di Caserta).

L’incontro sarà coordinato dal giornalista e scrittore Piero Antonio Toma.

Prima della cerimonia s’ inaugurerà l’ installazione di gigantografie, del fotografo Sergio Riccio, riproducenti alcuni capolavori scultorei e architettonici di Cosimo Fanzago, sospesa lungo lo scalone del Palazzo Serra di Cassano. 

Fondato nel 2002 e presieduto dall’architetto Sergio Attanasio, con la collaborazione dei soci fondatori Celeste Fidora e Pietro Giordano, il Premio intende offrire un riconoscimento a chi si è adoperato e si adopera in favore della città e dei beni culturali.

Dopo essere stato fondato e ospitato  a Palazzo Serra di Cassano,  poi a Palazzo Donn’ Anna presso la Fondazione Ezio Bruno  De Felice, quindi a Palazzo Colonna di Stigliano sede museale del Banco di Napoli-Intesa San Paolo, per il terzo anno consecutivo quest’anno il Premio ritorna nella sua sede originaria. Anche attraverso la scelta delle sedi il Premio si è dato il compito di tramandare l’arte e l’architettura barocca e la figura di Cosimo Fanzago, il grande  architetto e scultore che contribuì nel Seicento ad arricchire il patrimonio artistico della città.

Nel corso della cerimonia sarà distribuito un volumetto celebrativo, edito dalla Compagnia dei Trovatori con la storia del Premio e  delle  sue sedi storiche, con un profilo di tutti  i premiati e una rievocazione del Fanzago.

Seguirà una visita guidata dall’arch. Attanasio, all’appartamento storico del Ppalazzo Serra di Cassano.

Da non perdere.

 

Maurizio Vitiello

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.