Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Amalfi. “Dammece ‘na mane” per potenziare l’assistenza ai bisognosi

Il comune, insieme con associazioni e giovani volontari, potenzia il servizio di consegna dei generi alimentari alle persone meno abbienti

Sin dall’inizio dell’emergenza COVID-19, l’Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal Sindaco, Daniele Milano, ha sostenuto le famiglie e le fasce sensibili attraverso la consegna a domicilio di medicine e generi alimentari di prima necessità. L’iniziativa, coordinata dal servizio Politiche Sociali del Comune di Amalfi, è nata per fronteggiare le difficoltà derivanti dalle prescrizioni di contenimento contenute nei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri

Da alcuni giorni l’iniziativa è stata ampliata, grazie al contributo volontario di alcuni giovani della città sotto l’insegna “Dammece ‘na mane”, attraverso i quali è stato possibile attivare una rete sinergica di solidarietà sul territorio. L’Amministrazione civica ha infatti messo a disposizione alcuni locali attigui agli uffici comunali e sta indirizzando l’opera di volontariato – a cui partecipa anche il gruppo Vincenziano – presso le famiglie maggiormente bisognose di aiuto e che hanno fatto richiesta di generi alimentari all’assistente sociale del Comune di Amalfi. I prodotti di prima necessità, messi a disposizione dai cittadini presso supermercati della città e da altri esercizi commerciali, vengono stoccati nei locali del comune e smistati in base alle richieste provenienti dai cittadini.

Il Sindaco Daniele Milano ha dichiarato «Sono molto felice che si sia creato un fronte comune per assistere chi ha più bisogno durante questa emergenza. Amministrazione, associazioni di volontariato e giovani organizzati in forma spontanea agiranno in maniera coordinata, offrendo così un’assistenza più efficace e capillare».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ele O Nora

    l’unico aiuto su cui abbiamo sempre contato,è stato il grande cuore degli amalfatini e la disponibilità del parroco. era il minimo se il comune non metteva a disposizione almeno un locale per lo stoccaggio dei prodotti.colgo l’occasione per invogliare il Comune di Amalfi e gli altri comuni della costiera a devolvere beni alimentari,le parole non riempiono le pance.una volontaria

  2. Scritto da Ele O Nora

    assolutamente una baggianata. ho visto nascere e crescere l’iniziativa Dammec’na’ mana vi posso testimoniare e garantire che prima che il comune di Amalfi si interessava all’argomento i giovani volontari avevano già sostenuto decine di famiglie in costiera usando esclusivamente mezzi propri. si sono presi un merito che non hanno e sono stati scaltri ad assecondare una realtà ormai costruita,autonoma e ben voluta.non facciamo campagna elettorale sul bisogno degli abitanti della nostra nobile terra.

Translate »