Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

No ai mozziconi: nuova sanzione per tutti i fumatori “meno” ambientalisti. Anche Sorrento e Napoli hanno aderito

Il Pianeta Terra è uno e noi lo stiamo distruggendo.
Il tutto è abbastanza evidente: riscaldamento in atto, inquinamento, plastica nei fondali. Siamo noi ad inquinare il nostro Pianeta, la nostra casa, partendo proprio dai piccoli, ma grandi (in tono completamente negativo), gesti che inconsapevolmente facciamo come ad esempio il gettare mozziconi a terra, una chewing- gum o cartacce di ogni genere. Migliaia le scuole che, il 29 novembre 2019, hanno aderito al quarto “GREEN FRIDAY”, FRIDAY FOR THE FUTURE, sfoggiando cartelloni con incitamento alla salvaguardia del nostro Pianeta. Anche Sorrento e Napoli hanno aderito a questa manifestazione. Ma siamo sinceri: una manifestazione può bastare per riuscire a diminuire questo inquinamento? Purtroppo, la risposta non è positiva.
Tutto dipende dai nostri vari atteggiamenti. Bisognerebbe proprio partire da quelle piccolissime azioni, come ad esempio il lasciare i mozziconi in appositi raccoglitori, evitando di gettarli in strada.
Se si desidera un cambiamento favorevole alla salvaguardia del nostro Pianeta, bisogna agire.
Proprio a questo proposito, è stata messa in atto una dura sanzione nei confronti dei fumatori per niente ambientalisti che gettano, senza badare a nessuna conseguenza, mozziconi di sigarette a terra.
Sanzione al quanto dura: infatti, si prevede una multa fino ai € 150.00 partendo da € 30.00.
Si tratta di un’iniziativa al quanto positiva che dovrebbe essere affiancata anche dai vari Comuni, procedendo con l’installazione nelle strade, nei parchi pubblici e nei luoghi più affollati, di appositi raccoglitori per i mozziconi, incitando ogni fumatore a non gettarli in strada.
In questo modo, si andrebbe ad evirare la completa distruzione del decoro pubblico e anche, soprattutto, dell’igiene.
Siate cittadini del futuro e cercate, nelle piccole azioni, di favorire la salvaguardia del nostro territorio e anche del nostro Pianeta, in quanto è l’unico che abbiamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arturo

    Be cosa dire dopo queste constatazioni fatte da Bruno.
    Ha pienamente ragione. Dico sempre “Teniamoci per mano e difendiamoci l’ano”.

  2. Scritto da Bruno

    Pubblicate i verbali fatti e scopriamo la verita.Vogliamo vedere chi vilile si abbassa a raccogliere i mozziconi e verbalizzare. Avete fatto il dna di chi butta?Allora con che criterio fate i verbali?

  3. Scritto da Bruno

    Ma pensate a cose serie.La città è in rovina,caos,smog lavori su lavori(ovviamente qualcuno ci mangia)Sorrento invasa da cinesi dalla provenienza oscura,B&B stracomi di cinesi, e voi pensate a raccogliere cicche? Incroocio di marano in tilt,ore 13.40 uscita dei bambini dalla scuola Tasso(via degli aranci) e i vigili dove sono? Sorrento è sulla bocca di tutti per la cattiva gestione.Grazie sindaco.

Translate »