Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera Amalfitana, la Statale 163 è un cantiere a cielo aperto: da Maiori fino a Positano e Praiano fotogallery

La Statale Amalfitana è un vero e proprio cantiere a cielo aperto. Viaggiando sulla Statale 163 è impossibile non imbattersi nei tantissimi cantieri che sono stati messi su per lavori che, nella maggior parte dei casi, riguardano messa in sicurezza dei costoni rocciosi.

Passando per Maiori, fino a Positano e Praiano, la situazione è davvero complicata: sono molteplici anche i semafori mobili posti proprio nei pressi dei cantieri. Una situazione preoccupante visto che ci troviamo a metà febbraio e non sembra che il tutto possa essere risolto in brevissimo tempo.

Quali sono i rischi? I rischi sono legati sicuramente al discorso turismo. Come sappiamo, infatti, già con l’arrivo della primavera i territori della Divina vengono invasi dai visitatori e si ripresenta prepotente il problema viabilità. Se già ogni anno bisogna far fronte a diversi mesi di disagi, pensate a cosa possa accadere con tutti questi cantieri che invadono la Statale Amalfitana; senza voler essere pessimisti o allarmisti, potrebbero verificarsi giornate “tragiche” sotto il punto di vista del traffico.

Alcuni lavori sono già stati ultimati, come ad esempio quelli in zona Madonnina, tra Piano di Sorrento e Positano, ma tanti altri sono ancora in corso, come ad esempio quello a Positano, zona Laurito.

E’ notizia di alcuni giorni fa che sia stato affidato l’appalto per i lavori di stabilizzazione dei costoni rocciosi sulla statale Amalfitana: se ne occuperà l’ANAS. Complessivamente si tratta di lavori del valore di quasi 6 milioni di euro e interesseranno il territorio comunale di comunale di Amalfi, Conca dei Marini, Furore e Positano. Presto, quindi, altri cantieri?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beta

    Segnalo anche una problematica, già affrontata da Positanonews, circa la mancata sostituzione degli specchi rotti, nelle curve della statale, utilissimi per la prevenzione di incidenti e la sicurezza di ciclisti e sportivi che la percorrono periodicamente.