Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Atex. Riunione ieri in Regione con i sindaci dei comuni della Penisola Sorrentina sul problema trasporto ferroviario e stradale

Più informazioni su

Relativamente alla riunione ieri in Regione con i sindaci dei comuni della Penisola Sorrentina sul problema trasporto ferroviario e stradale, l’Atex comunica che si è deciso di continuare a navigare a vista per il problema della priorità territoriale della Penisola Sorrentina… quindi “non si è deciso”…

Ecco l’analisi, amara, sulla riunione pubblicata ieri sera: https://www.facebook.com/105752884261830/posts/130659508437834/

Ma non ci arrendiamo.
Continueremo a trasmettere posizioni e proposte alla Regione perché non è possibile immaginare di doversi rassegnare all’impossibilità di affrontare il problema, anche se complicatissimo.

E già stamattina trasmetteremo questo documento di proposte alla Regione Campania.
È un dovere civico, sociale, associativo per coloro che hanno a cuore la Penisola Sorrentina di impegnarsi al massimo per questo argomento.
Senza polemiche inutili ma con determinazione costruttiva.

Documento proposte Associazione Atex trasmesse alla Regione Campania il 13/2/2020

1 – COSTITUZIONE TAVOLO PERMANENTE “ACCESSIBILITÀ E TRASPORTI” PENISOLA SORRENTINA
Questa è la principale proposta.
Una proposta di “metodo”, pre-condizione per affrontare un problema così complesso
TAVOLO PERMANENTE con la presenza di Regione, Comuni della Penisola, associazioni del turismo, professionisti competenti in materia di trasporto che venga convocato nel 2020 ogni quindici giorni.
Il TAVOLO PERMANENTE deve analizzare, valutare, avviare, realizzare e monitorare l’avanzamento di proposte /progetti di breve, medio e lungo termine.
Deve affrontare il problema alla radice,sia gestendo le emergenze immediate sia avviando la pianificazione del sistema di accessibilità fondamentale alla Penisola Sorrentina per uscire dall’attuale disastro.
Il TAVOLO PERMANENTE deve inoltre raccogliere e analizzare proposte che arrivano dagli stakeholder del territorio

2 – Destinare parte dei fondi europei 2020-2027 alla “accessibilità e al trasporto in Penisola Sorrentina”

2 – Valutare esistenza risorse residue dal Patto per il SUD finanziato qualche anno fa dal Governo

3 – Analisi fattibilità /tempi/costi del raddoppio linea ferroviaria Castellammare – Sorrento trasformandola nella Metropolitana della Penisola Sorrentina

4 – Aggiornamento sul programma “Hub Pompei” con collegamento “alta velocità” da Roma e Napoli con Pompei e successivo raccordo con la linea diretta ai Comuni della Penisola. Occorrono immediate risposte sulla possibilità ci sono che il progetto venga realizzato, in che tempi e in che fase ci troviamo attualmente

5 – Per l’attuale emergenza, in attesa di interventi strutturali quali quelli del punto 4 e del punto 5, occorre fare uno sforzo affinché siano previste ogni ora almeno due corse Eav dirette in Penisola con percorso diretto” Napoli – Castellammare – Comuni della Penisola”
Tale servizio minimo “garantito” ha la sua ragione di essere reso operativo soprattutto per tali considerazioni.
I Comuni che, nel percorso da Napoli, precedono i Comuni della Penisola Sorrentina hanno, per il trasporto ferroviario, una seconda linea ferroviaria delle F. S. oltre alla linea Eav (i Comuni della Penisola hanno solo Eav)
Inoltre a livello stradale i Comuni che precedono i Comuni della Penisola, hanno l’uscita autostradale mentre i Comuni della Penisola hanno 15 chilometri di raccordo completamente congestionati dal traffico.

Dunque solo per tale situazione occorrerebbe una strategia dedicata e preferenziale per i 6 comuni della Penisola che non hanno alternative ad Eav e ai raccordi/gallerie.
Senza dimenticare che oltre 4 milioni di visitatori raggiungono la Penisola in un anno con le esigenze che ciò comporta in termini di trasporto e di indispensabilita di garantire il “servizio minimo”

6 – Regolamentazione delle navi da crociera in rada a Sorrento che non devono superare le 50 all’anno.

7 – Attivare nella stagione estiva 2020 il servizio ferroviario notturno quotidiano che collega unicamente i Comuni della Penisola Sorrentina
Tale servizio era stato annunciato da Eav nel 2019 e poi non realizzato.
Questo servizio in una località turistica è fondamentale per alleggerire il traffico auto insostenibile nelle ore più intense per il turismo

8 – Valutazione del progetto Federalberghi presentato qualche anno fa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Toni Rocco

    Credo che in alternativa, sia necessario creare un servizio marittimo con aliscafi Sorrento-Napoli, ove possibile tratte intermedie C/mare di Stabia- Pompei- Torre Annunziata-
    Torre del Greco.