Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli. All’ospedale Cardarelli grave carenza di sangue, l’appello ai cittadini a donare

Napoli. All’ospedale Cardarelli manca il sangue, in particolare quello del gruppo 0 negativo. A tal proposito arriva l’appello del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli (componente della commissione sanità), del conduttore radiofonico Gianni Simioli, che fanno proprio il grido di aiuto dei dipendenti del nosocomio e quello di Michele Vacca, responsabile del Centro Trasfusionale e Crs regionale. L’invito è quello di recarsi presso l’ospedale per donare il sangue.

Ecco le parole di Borrelli: “Il più grosso ospedale del Mezzogiorno registra una grave carenza di sangue del gruppo 0 negativo. Anche attraverso i social si moltiplicano gli appelli che invitano a donare. Un gesto di grande umanità e civiltà che vivamente sentiamo di appoggiare e incoraggiare. La carenza si sangue provoca il blocco di gran parte delle attività di un ospedale, e centellinando le risorse, si riescono a garantire solo le emergenze. A pagarne le conseguenze i degenti e tutti coloro che affollano le lunghe liste di attesa. E’ necessario scongiurare le emergenze, chi può donare si rechi al centro trasfusionale del nosocomio”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, e il conduttore radiofonico Gianni Simioli raggiunti da richieste di aiuto provenienti dai dipendenti del nosocomio partenopeo e dal responsabile del centro trasfusionale e CRS regionale, Michele Vacca. Recarsi direttamente al centro trasfusionale del Cardarelli, hanno precisato Borrelli e Simioli, garantisce la trasparenza della donazione. Un ambiente sano dove si adottano tutte le cautele del caso per contribuire a salvare vite umane. Stiamo organizzando una giornata della donazione che possa sollecitare quanti più donatori è possibile e stimolare tante persone a farlo per la prima volta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.