Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori / Tramonti e Valico di Chiunzi. La provinciale alternativa alla S.S. 163 a pezzi, la denuncia di Ruberto e Celano

Maiori / Tramonti e Valico di Chiunzi. La provinciale alternativa alla S.S. 163 a pezzi, la denuncia di Ruberto e Celano consiglieri della provincia di Salerno che Positanonews riprende.

Al Sig. Presidente della Provincia
ing. Michele Strianese
SEDE

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA ED ORALE

I sottoscritto Consiglieri provinciali, Giuseppe Ruberto e Roberto Celano,

Premesso che
– ormai da tempo la SS 163 della Costiera Amalfitana è chiusa al transito con enormi disagi per residenti e turisti;
– l’unica strada “percorribile” per raggiungere i comuni della Costiera Amalfitana e’ la S.P.2 denominata “Valico di Chiunzi” che collega Angri a Maiori, che solo grazie al senso di responsabilità del primo cittadino del comune di Corbara risulta percorribile, seppur solo a senso alternato, in virtù di una interruzione determinata da frane;
– la suddetta strada (S.P. 2) è completamente dissestata, presentando evidenti buche pericolose per l’incolumità di chi la percorre in auto e che stanno arrecando danni a numerosi veicoli in transito, i cui proprietari certamente riterranno di rivalersi sull’ente Provincia;
– anche i lavori di ripristino del manto stradale susseguente alla realizzazione del nuovo impianto di depurazione sono stati compiuti in maniera assolutamente superficiale dalla ditta appaltatrice;
– basterebbero poche migliaia di euro, almeno per rattoppare il manto stradale, per alleviare il disagio di chi ha necessità di raggiungere i comuni della Divina costa e per evitare danni ingenti a carico della provincia per la prevedibile richiesta di risarcimento da parte di automobilisti per i guasti subiti dagli autoveicoli;

TANTO PREMESSO
chiedono per sapere
– se non sia il caso di verificare l’efficienza dei lavori di ripristino del manto stradale nelle aree interessate ai lavori del depuratore da parte della ditta appaltatrice;
– se non si intenda nell’immediato e con procedura di somma urgenza riempire le buche presenti sul manto stradale del “Valico di Chiunzi”, per evitare danni alle auto e pericoli per chi è costretto a percorrere la SP2

Salerno, 07 gennaio 2020
I Consiglieri provinciali
Giuseppe Ruberto – Roberto Celano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beta

    La strada è un vero disastro per le auto!
    Si aggiunge anche il pericolo di incidenti, dovuto allo slalom necessario a schivare le continue buche ed i cambi di carreggiata per limitare l’effetto montagne russe dell’asfalto, rattoppato malamente, anche per lunghi tratti di percorso.
    Chi viaggia sulle due ruote farebbe bene ad optare per il giro lungo, all’interno delle frazioni di Tramonti via Pietre…

Translate »