Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Frizioni Capri-Anacapri, appello Ascom: “Si riprendano i rapporti per il bene dell’isola”

Più informazioni su

L’Ascom Anacapri ha lanciato un vero e proprio messaggio “di pace” diretto ai sindaci di Capri e Anacapri dopo le frizioni di questa estate. Si è tenuto domenica scorsa una riunione straordinaria alla quale erano presenti numerosi esercenti di Anacapri.

Il tema dell’incontro, argomento molto sentito dalla platea, è stato la situazione dell’arteria Anacapri/Marina Grande ed il futuro della viabilità e vivibilità dell’isola. Queste le parole che si leggono in un comunicato Ascom Anacapri:
“La preoccupazione dei presenti, certamente condivisa dall’intera popolazione Anacaprese, è forte: Anacapri necessita di una via alternativa di collegamento con il centro di Capri e soprattutto con il Porto di Marina Grande, unico dell’isola.

“L’interruzione dei rapporti istituzionali tra le due Amministrazioni isolane ha creato una sospensione del dibattito che va assolutamente superato per il bene di tutti. Quindi, se da una parte la strada è attualmente messa in sicurezza e non desta imminente preoccupazione, risulta doveroso ed urgente sedersi nuovamente ad un tavolo, prendere coscienza delle necessità dell’isola e trovare alternative, anziché negare senza dare soluzioni, chiudendo gli occhi di fronte ad un problema reale. L’assemblea si è conclusa con la sentita urgenza di creare una nuova occasione di confronto tra le due Amministrazioni e le Associazioni di categoria a stretto giro”.

Le frizioni maggiori si erano manifestate palesemente a dicembre, dopo alcuni botta e risposta tra i due primi cittadini. Aspaccare l’isola in due è stato lo stop dell’amministrazione comunale di Capri al progetto della funicolare sotterranea, caro alle due precedenti amministrazioni isolane.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »