Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il centro di ascolto “Noi voci di donne”, una realtà  unica in Campania

Il centro d ascolto “Noi voci di donne” di Caserta organizza tra i diversi servizi che offre all’utenza attività di formazione per gli operatori che devono svolgere attività di volontariato per  l’accoglienza di donne ma anche di uomini maltrattati e maltrattanti.

Opportunità che viene offerta agli aspiranti volontari del centro tra cui la sottoscritta in qualità d assistente sociale è davvero significativa.

I volontari avranno una possibilità unica di conoscenza di realtà umane e di dare un attivo contributo anche professionale nel caso di professionisti come psicologi,  avvocati , assistenti sociali.

Il dato che non si può trascurare è che la provincia di Caserta risulta prima in Italia per femminicidi.

Il contributo del centro antiviolenza è davvero prezioso e considerevole per una realtà che vanta questo triste primato.

Spesso poi per risolvere i casi di violenza l’organizzazione impiega fino a cinque anni e a volte questa si costituisce parte civile nei processi, seguendo il caso giudiziario.

Il centro offre diversi servizi all’utenza:  assistenza e consulenza psicologica, terapia di coppia, assistenza legale civile e penale, consulenza  CTP consulenza tecnica di parte.  Con la legge denominata “Codice rosso” è cambiato molto nel senso che alla denuncia alla forze dell’ ordine o al centro anti violenza entro tre giorni subentra l arresto.  Ottenuta la notizia di reato infatti la polizia giudiziaria riferisce immediatamente  al pubblico ministero anche in forma orale.  Il pm nelle ipotesi che proceda per i delitti di violenza domestica o di genere entro tre giorni dall  iscrizione della notizia di reato deve assumere informazione dalla persona offesa o da chi ha denunciato i fatti di reato.  Il termine di tre giorni  può essere prorogato  solamente  in presenza di imprescindibili  esigenze di tutela  di minori  o riservatezza della indagine nell interesse della persona  offesa.

Valeria Civale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.