Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento Positano festa della Costiera In duemila pronti a tornare nel 2020 “Si corre in un panorama mozzafiato” foto

Un successo della Costiera e della cittadinanza. La Sorrento Positano 2019 con i quasi duemila protagonisti al via ha sancito ancora una volta la vittoria della Costiera, dei territori di Sorrento, Massa Lubrense, dal Capo al Nastro Verde, da Sant’Agata fino a Positano. Già perché il successo, nonostante la gara di 27 km si sia svolta interamente nei territori di Sorrento e Massa Lubrense è stato anche della perla dell’Amalfitana con una Family Run dedicata alle famiglie che ha portato decine di famiglie a correre nelle strade di Positano.
Ruth Peake scrive sulla pagina di Napoli Running: “Non ho partecipato, ma da residente della Penisola che ha subito in precedenza con altri eventi il disagio e la rabbia per l’immondizia lasciata lungo le strade per settimane dopo, posso soltanto farvi un applauso. Già quando sono rientrata alle 13.00, le strade erano più pulite di prima. E anche la chiarezza degli avvisi di chiusura strada, messe in ben evidenza e in largo anticipo all’evento erano da apprezzare. Un meritato applauso”.
Roberto Arduini aggiunge su fb: “Vorrei ringraziare per l’ottima organizzazione, molto soddisfatto per il percorso con veduta 2 golfi splendidi Sorrento Positano veramente belle come città, penso di riprovare il prossimo anno di fare la 54 km”. Teresa Galano esclama: “Grazie per aver scelto Sorrento”. Alessio Bechini aggiunge: “Stamani causa annullamento della 54 km per frane lungo la strada ho partecipato alla 27 km. Percorso con 700 mt di dislivello positivo. Partenza dal centro di Sorrento con vista sul golfo dove la fa da padrone il Vesuvio e poi 10 km di salita sulle alture popolate di olivi e limonaie. Discesa lungo la scogliera e all’improvviso arriva lei maestosa e bellissima Capri… emozionante.. il resto falso piano per arrivo nella stupenda Sorrento. Mi sono divertito tantissimo. Uno spettacolo gratis”.
All’organizzazione si chiede di insistere rilanciando con la 54km, quest’anno non disputata per motivi di sicurezza magari implementando il pacco gara. Commenti positivi anche sulla family di Positano con Anna Maria Caso che su Fb posta: Family Run a Positano. E non solo. Ci siamo divertiti e abbiamo cercato di creare contagio con la nostra passione. Perché correre insieme fa bene al corpo e allo spirito. Un plauso alle Schegge Praianesi che mi hanno reso ancora una volta felice”.

HANNO DETTO:
Giuseppe Cuomo (Sindaco di Sorrento) – “E’ stato un grande successo per il territorio. Siamo consapevoli di vivere in un posto meraviglioso e attraverso lo sport cerchiamo di promuoverlo. Questa è una occasione d’oro che abbiamo accolto da un po’ di anni. Spero che gli atleti possano tornare a casa con un ricordo positivo di Sorrento, di Positano, di tutta la penisola sorrentina. Ora bisogna alzare sempre l’asticella, cercare di attirare sempre più atleti per fare dell’inizio di dicembre un volano del turismo della costiera”.
Umberto De Gregorio (presidente EAV) – Da parte di Napoli Running Asd è arrivata in regalo sul palco premiazioni una torta con il treno della Circumvesuviana per festeggiare i 130 dell’EAV, un momento di gioia e condivisione di un grande traguardo. “La Circumvesuviana è legata al territorio della penisola sorrentina ed è impegnata a migliorare il proprio servizio ridando prestigio a una antica ferrovia che vive ancora un momento difficile. Vogliamo correre e simbolicamente festeggiare qui i 130 anni di storia (#130eav l’hashtag ufficiale) ci è sembrato giusto e a favore della collettività della penisola sorrentina. Abbiamo due miliardi di investimenti in corso. Il problema è realizzarli. Oggi la burocrazia ci frena, siamo molto ottimisti. Abbiamo le assunzioni in corso, abbiamo tutte le carte in regola per avere una EAV che cambi radicalmente il volto nei prossimi anni”.
Valeria De Sieno (Consigliere delegato Mostra d’Oltremare) – “Raccolgo il testimone da Sorrento dando l’appuntamento alla mezza maratona alla Mostra d’Oltremare del 23 febbraio 2020. Noi campani viviamo in un territorio fantastico. L’idea di creare delle sinergie insieme è una idea vincente e gli amministratori che gestiscono delle aziende pubbliche devono avere questo obiettivo. Creare sinergie affinché tutto possa funzionare meglio per il territorio e per i nostri cittadini. La Mostra d’Oltremare è tante cose, un centro di business importante che deve essere rilanciato per essere un punto di riferimento europeo, testa di ponte per gli altri paesi internazionali”.
Carlo Capalbo (Presidente Napoli Running) – “Sono molto soddisfatto di questa Sorrento Positano 2019. Il 53% in più di partecipanti, alta professionalità di tutto lo staff lavorativo e dei volontari, alcuni giovanissimi. Il pubblico caloroso sul traguardo. Finalmente la Campania e la provincia di Napoli sono all’attenzione del mondo della corsa con una gara di alto livello. Questo è solo un punto di partenza, possiamo fare grandi cose in futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.