Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano 2020. Parliamo di emergenza sanitaria. Elicottero, medico in spiaggia e passaggio a Sorrento

Più informazioni su

Positano 2020. Parliamo di emergenza sanitaria. Elicottero, medico in spiaggia e passaggio a Sorrento. Positanonews sospende i giudizi su maggioranza e opposizioni al momento, anche i possibili retroscena fanno parte del giornalismo in politica, quello che succede a livello nazionale, con Salvini, Di Maio, Renzi, con i giornali nazionali, dovrebbe farlo a livello locale il giornale locale con i politici locali, anche a livello nazionale avviene un continuo confronto/scontro con i politici e guai se non fosse così.

Ma al momento appurato che fra Costiera amalfitana e Penisola sorrentina solo a Positano non sono usciti ancora allo scoperto liste e candidati per il 2020  ( Amalfi , Maiori, Sorrento e Massa Lubrense fioccano non solo comunicati ma manifesti in strada, proposte e incontri con i cittadini, ndr ),  ma sia dalla maggioranza e dalla minoranza, per par condicio. Dunque  non abbiamo certezza di nulla , la situazione è molto fluida, è giusto che siamo chiari coi nostri lettori, la certezza si avrà solo a maggio con i manifesti delle liste vicino ai muri, come si suol dire.

Quello che è certo è che abbiamo dei problemi da sottoporre o delle proposte da fare ai futuri candidati sindaci in questo spazio virtuale dedicato ai nostri lettori “Positano 2020”.

Parliamo di emergenza sanitaria, la notizia del depotenziamento del 118 di Castiglione di Ravello al Costa d’ Amalfi  non è l’unico problema che riguarda la sanità nella perla della Costiera amalfitana. L’Ospedale che abbiamo sta sempre a rischio, intanto c’è da dire che per casi gravi serve da smistamento ad altri ospedali, con perdite di tempo.

E veniamo al primo problema di emergenza, che riguarda anche Praiano. La possibilità di intervenire con eliambulanza sul territorio salva vita. Non prendiamoci in giro, a Castiglione di Ravello sono bravissimi, ma le emergenze devono arrivare ad ospedali maggiori a Salerno , Nocera o Cava de’ Tirreni . Da Positano, e Praiano, ci vuole anche un’ora col traffico di questa estate  e di notte non sono attrezzati.  Ora hanno tolto anche gli autisti , non ne parliamo proprio..

Ma anche sull’ordinario continuiamo a dire che l’ospedale più vicino è Sorrento. Da questo punto di vista un passo è stato fatto con l’adesione del Comune di Positano al progetto dell’ Ospedale Unico della Penisola Sorrentina a Sant’Agnello. Ma non possiamo aspettare, non ha senso farci sbattere a Castiglione quando abbiamo vicino e facilmente raggiungibile Sorrento.

L’emergenza a Positano si può potenziare con un medico in spiaggia, figura che manca da anni, mentre una ambulanza va posizionata anche sulla Statale per evitare la strozzatura della strada interna. Si è lavorato molto in questo senso e bisogna continuare.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Peppe concord

    Riguardo la sanità ci sono ampi margini di miglioramento dei soccorsi. Dal medico in spiaggia al servizio eliambulanza, all’adesione all’ospedale di Sorrento o Sant’Agnello, allo spostare il 118 alla Chiesa Nuova ecc. Tutte iniziative mirate a ridurre i tempi di intervento, fondamentali per salvare vite umane.
    A proposito della politica locale, se non di esce allo scoperto, vuol dire che si stà bene al coperto……