Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Cosenza. Complesso Museo dei Brettii e degli Enotri. ArteVertigoarte, Rubbettino Editore.

Più informazioni su

Segnalazione di Maurizio Vitiello – Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo la nota del Presidente ArteVertigoarte, Salvatore Anelli, sulla presentazione della pubblicazione ArteVertigoarte, Rubbettino Editore.

Complesso Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza – San Agostino
Presentazione della pubblicazione ArteVertigoarte ediz. Rubbettino CZ.
Martedì 10/12/2019 ore 18.00, Museo dei Brettii e degli Enotri Cosenza – Sala espositiva del Museo.

Saranno presenti:
Arch. Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza
Dott.ssa Marilena Cerzoso, Direttrice del Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza
Prof. Salvatore Anelli, Artista e Presidente dell’Associazione Vertigoarte
Prof. Gianluca Covelli, critico e storico dell’Arte, Accademia di Belle Arti di Vibo
Prof. Ghislain Mayaud, critico e letterato, Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria
Avv. Enzo Le Pera, consulente della Galleria d’arte Il Triangolo

Sarà presentato il pregevole catalogo pubblicato da Rubbettino editore, per la collana Arte contemporanea, diretta da Giorgio Bonomi con testi di Salvatore Anelli, Gianluca Covelli e Ghislain Mayaud.
Organizzazione evento, Vertigoarte, Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e le Arti Visive Rende.
Pubbliche relazioni: Museo dei Brettii e degli Enotri, Vertigoarte e galleria il Triangolo di Cosenza

Premessa
Promotore di consolidate sintesi artistiche, erede delle larghe equazioni poetiche traghettate dal linguaggio immerso nelle tendenze del contemporaneo, lo spazio Vertigoarte blocca, canalizza, organizza, filtra la creatività ufficiale e sommersa del territorio per orientarla, tramite fitti progetti espositivi, verso confronti nazionali ed europei. Un fortunato flusso creativo si è innescato. La sfida richiede un’energia notevole. Confrontarsi con le complesse stratificazioni delle realtà operative, traghettare da altri luoghi e verso recenti spazi museali (il Museo civico, la Galleria Nazionale del Palazzo Arnone, il Museo del Presente, il Museo dei Brettii e degli Enotri, il Museo delle Arti e Mestieri, …) il nuovo, innescare futuri parallelismi e stimoli, giova all’urgenza della creatività destinata alla città di Cosenza. I fondatori del gruppo si distinguono presto nel diffondere, valorizzare e tramandare tutte le aspettative delle attuali interrogazioni artistiche. Inoltre, essi preparano e plasmano i dovuti confronti, accostandosi a ciò che segna il nostro presente senza sottovalutare il privilegio di sfiorare, toccare, penetrare e stravolgere le imprevedibili gestualità del domani. Nata nel 2003 come luogo del pensiero multidisciplinare e laboratorio della complessa creatività trasversale, grazie alla volontà di artisti e intellettuali nativi in altre città come Salvatore Anelli, Franco Gordano e Paolo Aita, l’associazione, spinge nel futuro e diventa presto per la cittadinanza e la regione, l’indispensabile simbolo del tramandare. Ogni gesto creativo, ogni incontro poetico, ogni dibattito culturale, ogni evento espositivo o installazione si trasformano subito in emergenza attiva. L’esperienza sul luogo è forte, ricca di stimoli, non sostituibile.
Gli artisti che hanno contribuito alla crescita culturale in questi quindici anni di attività dell’Associazione sono:
Adele Lotito, Albano Morandi, Alfredo Romano, Andrea Fogli, Giulio De Mitri, Elena Diaco Mayer, Antonio Violetta, Bizhan Bassiri, Bruno Ceccobelli, Cesare Berlingeri, Elvio Chiricozzi, Felice levini, Fiorella Rizzo, Franco Flaccavento, Giosetta Fioroni, Giuseppe Chiari, Giuseppe Salvatori, Hidetoshi Nagasawa, Luca Maria Patella, Luce Delhove, Lucilla Catania, Marilù Eustachio, Martina Roberts, Ruggero Maggi, Salvatore Anelli, Salvatore Dominelli, Sandra Heinz, Tarcisio Pingitore, Teo De Palma, Vincenzo Trapasso, Vittorio Corsini.
La collaborazione con numerosi artisti italiani e internazionali ha offerto alla città di Cosenza l’opportunità di un nuovo Rinascimento. Fra le tante iniziative ricordiamo. La “Seduzione del Monocromo” a cura di Bruno Corà e Paolo Aita concepita per la celebrazione del IV centenario della nascita di Mattia Preti esposta nel Museo Civico dei Brettii e degli Enotri con opere di artisti come Nicola Carrino, Vittorio Corsini, Jannis Kounellis, Luigi Mainolfi, Hidetoshi Nagasawa e Alfredo Pirri.
Il frutto di queste fusioni e mescolanze fra passato e presente, geografie opposte, costituisce la base per un nuovo immaginario culturale. Tutte le espressioni figurative e plastiche sono il prodotto di un interminabile viaggio trasversale e interdisciplinare tra pittura e scultura, fotografia e disegno, teatro e scenografia, poesia visiva e installazioni. L’attività dell’associazione Culturale Vertigoarte non misura più il quando, il dove e il perché ma propone chiaramente la preziosa unicità dell’universo creativo.
Si ringrazia L’editore Florindo Rubbettino per aver pubblicato tutto il resoconto dell’attività dell’Associazione dal 2003 al 2018; pubblicazione che sarà accompagnata da una mostra di disegni che l’Associazione Vertigoarte di Cosenza con la nuova sede presso il Museo di arte contemporanea Roberto Ruggi d’Aragona di Rende, presenterà nel mese di gennaio presso la galleria La Nuova Pesa di Roma e che in seguito, sarà proposta in altri spazi pubblici del territorio nazionale.

Il Presidente
Salvatore Anelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.