Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Viabilità

Agerola esclusa dalla Costiera sulle targhe alterne: il sindaco Mascolo protesta e scrive ai colleghi

Agerola si sente esclusa sulle misure comprensoriali del piano traffico, adottate per la Costiera Amalfitana. Il sindaco Luca Mascolo protesta, ed ha inviato una missiva ai suoi colleghi della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, al Prefetto di Salerno Francesco Russo, al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e all’Anas, in cui esterna l’esclusione degli interessi della comunità agerolese e chiedendo deroghe al transito veicolare a targhe alterne anche per i suoi cittadini.

“Il Comune di Agerola da ben 8 anni fa parte della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi e con la stessa collabora ai fini di uno sviluppo territoriale omogeneo – scrive il primo cittadino – , pertanto non appare legittima la scelta di escludere i cittadini agerolesi dalle deroghe previste in ordine alle decisioni assunte con l’ordinanza di cui in oggetto. Si rammenta infatti che i cittadini residenti nel nostro comune hanno, rispetto al territorio della Costiera Amalfitana, esigenze di mobilità legate, al pari degli abitanti dei comuni limitrofi, ad interessi lavorativi e familiari.

La valutazione si ritiene innanzitutto inopportuna nella misura in cui non tiene conto dell’omogeneità territoriale e delle esigenze di chi lo vive. Inoltre appare significativamente lesiva del principio di eguaglianza e di tutela del lavoro e dello sviluppo sociale in condizioni di parità tra i cittadini dello stesso territorio. Il raggiungimento dell’obiettivo di regolamentazione del traffico perseguito dalle ordinanze dirigenziali e dall’accordo quadro, pur considerato meritevole di tutela, non pare essere totalmente realizzato senza una opportuna rivalutazione degli interessi coinvolti, e nello specifico di quelli dei cittadini residenti in questo Comune.

Al fine di tutelare gli interessi sopracitati e nell’interesse della collettività amministrata – afferma Mascolo – , in ossequio alla consueta collaborazione e condivisione degli obbiettivi di crescita e di sviluppo dell’intera Costa d’Amalfi, si chiede di integrare l’Accordo e le Ordinanze, prevedendo in tal senso:
– Estensione della deroga al transito veicolare a targhe alterne ai residenti del Comune di Agerola, cosi come previsto per i restanti 13 Comuni appartenenti alla Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi, di cui, come anzi specificato lo stesso Comune di Agerola è parte integrante;
– Deroga per il transito dal bivio “Lone” ad Amalfi e viceversa ai bus che garantiscono i servizi turistici per conto del Comune di Agerola e dell’Associazione Albergatori.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.