Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Numeri positivi dal gioco online

Più informazioni su

Numeri positivi dal gioco online

Il gioco è una realtà che unisce gli uomini e li affascina da secoli e secoli. Ci fa riflettere il fatto che gli archeologi abbiano rinvenuto in Cina dadi che risalgono ad oltre 5.000 anni fa, realizzati in osso di animale. Nei secoli vi è stata una grande evoluzione, sono nate molte diverse forme di gioco, differenti usi e tradizioni ad esso legate. In tutto questo tempo l’uomo non ha mai smesso di giocare e con la tecnologia contemporanea l’interesse verso questo mondo cresce costantemente.

Lo testimoniano molte ricerche, sono stati raccolti molti dati e realizzati molti studi su questo argomento. Gli studi di settore attestano la crescita di interesse nei confronti del gioco praticamente in tutto il mondo, l’Italia risulta ai primi posti per il mercato che ruota intorno questo comparto. Negli ultimi anni questo trend positivo ha trovato costanti conferme.

Per molti anni il casinò è stato il tempio sacro del gioco d’azzardo, un luogo di svago e di intrattenimento con un’aurea tutta particolare. In linea con la legge italiana però sul territorio del nostro paese non si trovano casinò aperti, vi sono solo alcuni luoghi di confine che godono di una particolare deroga. Le case da gioco italiane al momento sono tre, il casinò di Ca’ Vendramina Venezia, noto come il casinò più antico al mondo, il casinò di Sanremo, un tempo chiamato Kursaal e il Casinò de la Vallée a Saint-Vincent in Valle d’Aosta. L’ubicazione nelle zone di confine permette la frequentazione di questi luoghi anche a moltissimi giocatori provenienti da oltre confine, generando un notevole afflusso di clienti dagli stati confinanti, e non solo. Tuttavia, da anni si discute sull’opportunità di aprire nuovi casinò, soprattutto nel Sud Italia. Le entrate del casinò rappresentano infatti una voce non indifferente per le casse dello stato e la presenza dei casinò è di grande stimolo all’economia del turismo. In diverse città del Meridione dalla lunga e affermata vocazione turistica sono state avanzate diverse proposte di casinò, al fine di implementare in modo decisivo i flussi turistici in queste zone, anche e soprattutto, al di fuori dei canonici periodi di afflusso della stagione balneare.Questo garantirebbe una maggiore continuità lavorativa per moltissime infrastrutture e compagnie di servizi che lavorano in campo turistico. Sono stati discussi vari progetti, alcuni sono stati portati anche in Parlamento, ma ancora non si è giunti ad una linea condivisa da parte del mondo politico italiano.

Numeri positivi dal gioco online

Arrivare agli estremi confini del Nord dell’Italia non risulta certo agevole per tutti e la cosa scoraggia non pochi giocatori. Tuttavia, il gioco sta vivendo una vita prospera e un periodo di grande diffusione grazie ai numeri che vengono dall’online gaming. Si è assistito infatti ad un vero e proprio boom nell’uso di dispositivi mobili negli ultimi anni e il gioco sta vivendo una smagliante seconda giovinezza. L’innovazione tecnologica ha fatto sì che i migliori poker online oggi siano disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 praticamente da qualsiasi dispositivo connesso alla rete, come PC fisso, laptop, smartphone e tablet. Tra i punti di forza, non solo l’accessibilità, ma anche la vastissima scelta di differenti giochi, di soluzioni particolari come bonus e percorsi personalizzati, inesistenti nelle sale terrestri. Il gioco virtuale  viene infatti sempre più incontro alle esigenze e alle aspettative dell’utente che decide di aprire un conto online.
Secondo le stime dell’AGIMEG (Agenzia Giornalistica per il Mercato del Gioco) il mercato del gioco online è destinato ad una crescita record e pare che per il 2024 raggiungerà gli 87 miliardi di dollari su scala mondiale con una crescita tendenziale del 10% annuo. Il settore è molto dinamico e nel suo interno si registra una continua evoluzione. In Italia gli esperti temevano che con l’entrata in vigore definitiva del Decreto Dignità si sarebbe registrato un momento di frenata, in realtà così non è stato e nel primo semestre del 2019 l’online gaming ha continuato a registrare voci positive, a dimostrazione di come le scelte intraprese dalle migliori compagnie del settore siano state solide ed avvedute.

Casino online: sicuri e legali se autorizzati AAMS

Al momento sembra i player italiani e del mondo amino sempre di più giocare da smartphone e prediligano in particolare giochi di breve durata. Vive infatti un periodo di calo il settore delle poker-room online, al quale gli utenti sembrano preferire roulette, blackjackebaccarat. In aumento anche il gioco alle slot online.

I fattori dietro a questo successo sono moltissimi, uno su tutti l’evoluzione tecnologica. Gli utenti chiedono giochi sempre più rapidi, principalmente di breve durata. Diventa sempre più importante assicurarsi il coinvolgimento degli utenti con un’altissima qualità delle interfacce grafiche, o addirittura puntando alla modalità di gioco live. Relazionarsi ad un vero croupier su schermo è infatti regala un’esperienza di gioco difficilmente paragonabile a qualsiasi altra. Si sta lavorando moltissimo anche allo sviluppo di immagini 3D sempre più raffinate, in particolare grazie alla tecnologia Magic Leap, che mira alla combinazione di campi luce per un effetto 3D sempre più realistico e coinvolgente. L’esperienza di gioco diventa centrale e tutte le società del settore competono per sviluppare nuovi software e nuove soluzioni, sempre più accattivanti e user-friendly.

Un altro fattore che vede crescere il gaming online è la ricchezza dei premi. I premi in denaro delle slot online, ad esempio, risultano ben più generosi delle slot da bar. Non secondario è anche il fattore sicurezza. Il gioco online vanta degli standard di sicurezza al momento ineguagliabili, dal momento che i principali marchi del settore investono costantemente nella sicurezza online, sia per quanto i riguarda i dati sensibili degli utenti, che per par quanto concerne le transazioni. Inoltre, ogni sito legale di gaming online è posto sotto continuo monitoraggio da parte dell’ADM (Agenzia delle dogane e dei Monopoli).

Numeri positivi dal gioco online

Sempre secondo i dati dell’AGIMEG, stando ad uno degli ultimi rapporti pubblicati dall’Agenzia delle Dogante e dei Monopoli, in Italia è la Campania a una delle ragioni nelle quali il gioco è più sentito e praticato. Si conferma la tendenza nazionale dell’aumento del gioco online, con i virtual gamesche nel 2018 hanno guadagnato un +15,5%, insieme alle scommesse sportive (6,6%). Al contrario si è assistito ad un progressivo calo degli acquisti di Gratta e Vinci (-9,6%), di giocate sull’ippica (-6,7%) e del Lotto (-3,5%). Nel 2018 la spesa complessiva dei campani per il gioco ammontava a circa 1,8 miliardi di euro, piazzandosi su scala nazionale ad un secondo posto, subito dopo la Lombardia. La Campania risulta in vetta per quanto riguarda l’online gaming con una crescita del settore del 18%, seguita da Lombardia (12%) e Sicilia (11%).

Guardando nel dettaglio allo scenario campano, Napoli si afferma come la città con il maggior numero di giocatori, terza su scala nazionale dopo Roma e Milano. Sempre nel 2018 risulta che nella provincia partenopea si siano giocati ben 3,9 miliardi di euro. Segue Salerno con 1,6 miliardi e la provincia di Caserta con 1,3 miliardi di euro. Nello stesso anno nella provincia di Avellino è stata stimata una spesa complessiva intorno ai 433 milioni di euro e in quella di Benevento una spesa di circa 323 milioni. Dalla Campania numeri record anche per quanto riguarda l’Erario. Si è calcolato infatti che nel 2018 i giocatori campani abbiano versato nelle casse dello stato quasi un miliardo di euro. Sono numeri non indifferenti per un settore che sta continuando a crescere, in particolare puntando sempre più sulla massima garanzia di sicurezza e promuovendo il rispetto della legalità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.