Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli. Arrestato imprenditore: rinchiudeva operai e donna incinta in un laboratorio senza bagni e finestre

Una vicenda da film horror, quella accaduta a Napoli. Un imprenditore di Melito è stato tratto in arresto per le accuse di sfruttamento del lavoro, sequestro di persona e intermediazione illecita. L’uomo sembrerebbe davvero rispecchiare un personaggio da film dell’orrore: teneva rinchiusi i dipendenti per tutta la giornata lavorativa in un locale con porta blindata senza sanitari e finestre. Il locale era allestito alla produzione di pellame per un noto brand di moda. L’ispezione era iniziata per alcuni controlli alla mensa, ma proseguendo i militari hanno scoperto altri 14 operai, tra cui una donna incinta, costretta a lavorare in condizioni disumane. Il laboratorio è stato posto sotto sequestro con del materiale che ammonta ad un valore di 2,5 milioni di euro. Il titolare, in seguito alla richiesta della Procura di Napoli e la convalida del GIP, è stato tratto in arresto ai domiciliari.

fonte: Il Mattino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.