Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori, scuola via Capitolo: ecco le condizioni in una classe. Il video denuncia di un genitore

La scuola di via Capitolo ormai è una polveriera sociale nel cuore di Maiori. Calcinacci che cadono, mensa inesistente con pranzi a sacco e, problema più noto, le classi pollaio. Così, grazie ad un video denuncia di un genitore su Facebook, possiamo cogliere la condizioni in una classe dove sono sistemati gli alunni delle elementari dell’Istituto Comprensivo “Roberto Rossellini”. Nel breve filmato si nota che la classe è situata in un piano interrato, con i banchi disposti alla meglio nella stanza angusta. Il genitore che ha postato sui social il video, ha descritto così la situazione:

“Questa è la classe di mio figlio, cattedra faccia al muro, banchi con le spalle alla maestra, zaini sotto la finestra con giubbotti e maglie dentro perché non c’è neanche lo spazio di un attaccapanni. Queste sono le classi, dove dovranno anche mangiare un panino, perché nn c’è la mensa. Dopo caduta di cornicioni, polvere e ragazzini con attacchi d’asma, bimbi sotto la pioggia per prendere il pulmino, con il rischio di farsi male con gli ombrelli tra di loro, chi ce l’ha l’ombrello. Ma che siamo diventati a Maiori tutti delle pecore.”

Questa situazione delicata è stata colta anche dall’Associazione Primavera Maiorese, che chiede spazi degni per chi deve vivere la scuola quotidianamente: “Lo diciamo da mesi! La Comunità scolastica, in tutte le sue componenti e senza eccezioni, ha il diritto ed il dovere di chiedere il rispetto degli standards minimi di sicurezza, vivibilità e decoro. La comodità di qualcuno non vale mai la sofferenza ed il disagio dei più deboli!!! Quale messaggio (dis)educativo sta passando ai nostri bambini??? Pensateci bene…”. Quanto potrà durare ancora questa situazione? Quanta acqua dovrà passare sotto i ponti per vedere un progetto cantierabile di una scuola, che non sia semplicemente un rendering?

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.