Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Domani, domenica 17 novembre, torna uno degli avvenimenti sportivi più importanti, il Positano Beach Trail

Ritorna uno degli avvenimenti sportivi più importanti per la città della costiera amalfitana, il Positano Beach Trail, una gara che unisce lo sport alla bellezza della natura. Oggi al Palazzo Murat si sono radunati tutti i partecipanti a cui sono stati consegnati i pettorali. Ed alle 9.00 di domani, in Piazza Flavio Gioia, la partenza per un Si tratta dell’evento trail per eccellenza  in costiera amalfitana, con un percorso che si snoda tra mare, montagna e cielo, passando per lo splendido Sentiero degli Dei. Una manifestazione destagionalizzata ad autunno inoltrato che vuole essere una sorta di chiusura stagionale di gare per tutti i trail runner desiderosi di abbinare sport, buona cucina mediterranea e il relax in una location da sogno che tutto il mondo ci invidia. Il Positano Beach Trail si svolgerà, come nel passato, nelle consuete due modalità, entrambe con partenza e arrivo alla Spiaggia Grande: percorso lungo 30 chilometri ed un dislivello di 2.030 metri per i partecipanti più allenati. Un secondo percorso, invece, riservato a tutti gli altri e che prevede una lunghezza di 12 chilometri ed un dislivello di 950  metri. Un percorso davvero suggestivo, come confermato da alcuni fra i migliori trail runner di livello internazionale, che qui sono stati protagonisti nella pur breve storia della gara. Campioni del calibro di Oliviero Bosatelli, Franco Collé, Silvia Rampazzo e Marco De Gasperi, che promettono di essere al via anche di questa edizione, che riparte sotto la spinta di un nuovo comitato organizzatore locale. Un partner tecnico importante come Hoka One One a mettere il cappello su questa gara, il cui intento è quello di introdurre a Positano alcune novità sui prodotti della stagione 2020.

Vito Attanasio, membro del comitato ASD Positano Run & Trail, spiega: “Il Positano Beach Trail riteniamo sia un evento che abbia tutte le carte per ambire a diventare un riferimento delle gare trail nel sud Italia. Abbiamo delle montagne di notevole bellezza, con una rete di sentieri che le attraversano a due passi dal mare. Il clima particolarmente mite anche a metà novembre, fa si che si possa disputare una gara davvero godibile da parte di atleti che in estate sono abituati a correre sulle Alpi. Il nostro intento, cambiando la data dalla primavera all’autunno, è quello di favorire un turismo diverso dal solito che è quello della corsa, in un momento più tranquillo per gli albergatori e gli esercenti di Positano e della Costiera. Un turismo sostenibile che serve altresì a valorizzare i sentieri,  gli scorci di territorio quasi sconosciuti, ad apprezzare quanto di bello esiste ma che pochi conoscono.”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.