Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Viabilità

Circum, annunciati restyling ma i disagi continuano

L’annuncio del governatore Vincenzo De Luca non possono che far piacere, ma sicuramente il problema va risolto anche in altri modi. Stiamo parlando dell’annunciato restyling per quanto riguarda le stazioni della Circumvesuviana di Piazza Garibaldi e di Porta Nolana le quali verranno totalmente rimodernate.

De Luca, a mezzo social, si è così espresso: “Abbiamo presentato l’ammodernamento delle stazioni EAV – Ente Autonomo Volturno srl di Porta Nolana e Piazza Garibaldi all’interno del progetto “Smart Station EAV”. Il progetto prevede il miglioramento dei percorsi interni e dell’accessibilità, l’ampliamento delle gallerie di collegamento, la realizzazione di nuovi ascensori e il restyling degil spazi interni, compresa l’illuminazione. Abbiamo chiesto, come sempre, massima trasparenza e rigore nei tempi di realizzazione. Sarà davvero un colpo d’occhio eccezionale e un orgoglio per la città di Napoli che si presenterà, ai pendolari e ai turisti, moderna e al pari di una grande città europea”.

Notizia splendida, peccato però che i disagi non manchino tutt’ora. La linea ferroviaria che collega Napoli e Sorrento anche questa mattina si è resa protagonista in negativo con disagi e disservizi. Diverse corse soppresse e ritardi, probabilmente anche a causa del maltempo. Alcuni utenti parlano di ritardi fino anche a 30 minuti

Come riporta anche l’ANSA: “I viaggiatori denunciano infatti anche l’assenza della pur minima comunicazione a chi è in attesa sulle banchine. Ci sono viaggiatori della linea Poggiomarino-Pompei giunti a Napoli due ore e mezza dopo essere arrivati in stazione perchè due treni sono stati successivamente soppressi – senza comunicazione in alcune stazioni – e il terzo è arrivato con oltre mezz’ora di ritardo a destinazione”.

Non sarebbero mancati i momenti di tensione: “Proteste anche vibranti come quelle registrate a Torre del Greco, una delle città a più alta densità abitativa tra quelli serviti sulle linee gestite dall’Ente autonomo Volturno”.

“Questa mattina – ha dichiarato Gennaro Conte, referente della sigla sindacale – uno dei primi treni in transito si è rotto. In generale però quanto sta succedendo oggi è dovuto alla mancanza di materiale. Un’ennesima contraddizione per un’azienda che proprio ieri ha presentato il piano per attivare le reti wi-fi nelle stazioni della Circumvesuviana. Come a dire che gli utenti potranno usufruire di internet gratuitamente nelle lunghe attese alle fermate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.