Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Assurdo a Sorrento, usava l’auto del padre morto: denunciato per truffa. Accumulati 4000 euro di multe

Assurdo quanto successo a Sorrento. Un uomo di 50 anni, originario della zona di Marina Grande, ha continuato ad utilizzare l’auto intestata al padre defunto. Ma non è tutto. Ha accumulato multe per 4000 mila euro circa e ora, oltre a dover pagare tutte le contravvenzioni, dovrà rispondere del reato di truffa e sostituzione di persona.

Quest’ultimo aveva ereditato l’auto dal padre defunto cinque anni fa, ma non aveva mai provveduto al passaggio di proprietà. La cosa curiosa è che ogni volta che riceveva una multa l’accettava e non comunicava che le multe fossero intestate al genitore.

E’ stata l’Andreani Tributi, società che si occupa della gestione delle imposte a Sorrento e della riscossione delle contravvenzioni della Polizia Municipale, ad accorgersi che i dati coincidessero con quelli di un defunto. Altro dettaglio scoperto è che l’automobile fosse addirittura rottamata.

Assurdo come l’uomo sia riuscito a utilizzare indisturbato per quasi cinque anni una vettura intestata al padre defunto e ufficialmente rottamata, senza mai pagare una delle tante multe comminate nei suoi confronti dai caschi bianchi. Successivamente il comando della polizia municipale ha trasmesso tutti i documenti alla Procura di Torre Annunziata: per lui si parla di reati di truffa e sostituzione di persona. Oltretutto pare che l’uomo abbia commesso ulteriori infrazioni in altri comuni utilizzando sempre la vettura intestata al genitore. Le multe, quindi, potrebbero superare i 4000 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mary Berton

    Come quelli che usano ancora macchine intestate all estero come pure scooter ma che controllano! Bha!

    1. Scritto da Bruno

      A Sorrentyo abbiamo videocamere di sicurezza ultra moderne. Riescono a vedere il pelo di una F..a a 500 metri e riconoscno il dna dalla solo foto. Perchè non è stato individuato?Forse le telecamere sono solo un Bluff per fare cassa dalla tasca dei cittadini.