Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Treno della Circumvesuviana in fiamme: passeggeri costretti a raggiungere a piedi la stazione

Ancora disagi sui treni della Circumvesuviana, il treno che collega Napoli e Sorrento. Questa mattina, infatti, uno dei convogli ha preso fuoco dopo che le resistenze si sono surriscaldate per motivi da chiarire. Non bastassero i problemi relativi alle corse soppresse e ai ritardi, questa mattina i poveri pendolari hanno dovuto fare i conti con questo nuovo disagio.

Il convoglio in questione era uno di quelli che collegano Baiano a Piazza Garibaldi a Napoli. Il treno era quasi giunto a destinazione, quando improvvisamente si è sprigionato il fumo in maniera ingente e qualcuno ha visto delle fiamme che si sprigionavano. Il tutto è accaduto intorno alle ore 8.40 del mattino, un orario tantissimi pendolari affollano i treni della Circumvesuviana.

Come era prevedibile si è generato il panico: i passeggeri sono stati costretti a scendere a piedi dal vagone ed arrivare nella stazione di piazza Garibaldi, non molto distante. Ancora una volta i passeggeri hanno dovuto percorrere i binari a piedi.

Disagi su disagi: la linea è ovviamente poi rimasta ferma, e anche il convoglio che stava provenendo da Baiano si è dovuto fermare a Volla. L’Ente Autonomo Volturno, che gestisce la Circumvesuviana, ha poi fatto sapere che si sarebbe trattato, come detto di un anomalo surriscaldamento delle resistenze, e che l’episodio “avrebbe potuto generare un possibile incendio”.

L’Eav ha inoltre asserito che il tutto sarebbe stato prontamente gestito dal personale di bordo, che ha attivato le azioni necessarie per mettere in sicurezza i viaggiatori, che sono stati tutti accompagnati a Piazza Garibaldi, e ripristinare le funzionalità del treno, specificando anche che “l’evento ha provocato una interruzione momentanea di circa cinque minuti della circolazione. I viaggiatori non hanno manifestato particolare agitazione e pertanto, risultano infondate le notizie di incendi e scene di panico riportate da alcuni canali social”, visto che “i passeggeri hanno attraversato i binari ovviamente in sicurezza a circolazione ferma”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.