Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento, con la presenza di Vincenzo De Luca si inaugura il nuovo reparto di ortopedia all’Ospedale Santa Maria della Misericordia.

Il nuovo reparto, da più parti considerato di eccezione e pronto a rilanciare  l’assistenza ospedaliera per l’intero territorio, sarà inaugurato dal Governatore della Campania lunedì  28 ottobre .

Sorrento –  Sarà già dai primi giorni a regime con i suoi 16 posti letto (pronti a diventarne 20 con  l’arrivo del nuovo personale), il reparto di ortopedia  che sarà inaugurato  durante la mattinata di lunedì 28 ottobre  dallo stesso Presidente della Giunta  Regionale della Campania, Vincenzo De Luca. Oltre agli addetti ai lavori molto entusiasmo tra i cittadini che vedono in tale importante iniziativa, un primo passo verso  il rilancio  dell’intera assistenza ospedaliera in penisola sorrentina. Direttodal Dott. Raffaele D’Ambra con la collaborazione degli ortopedici Morra, De Rosa, Buononato (grosse professionalità spesso impegnate al reparto ortopedia dell’Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia)il nuovo reparto entrerà immediatamente a pieno regime subito dopo l’inaugurazione. Inutile ricordare che  fino al parziale “fermo” per ristrutturazione, l’ortopedia sorrentina presentava numeri d’eccellenza e qualità dei servizi offerti; circa 500 interventi chirurgici annui, traumatologia di tutti i distretti scheletrici ad eccezione di bacino e colonna vertebrale che richiedono strutture dedicate; centro di riferimento per la traumatologia della caviglia; chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla. Una lunga positiva tradizione quella dell’ ortopedia  al Santa Maria della Misericordia ,che senz’altro  con il nuovo corso  si riconfermerà ancora una volta di eccezione.  Quella di lunedi  mattina sarà anche l’occasione, per gli amministratori sorrentini, che si spera non mancheranno all’evento,  per evidenziare , semmai ce ne fosse ancora bisogno, insieme al Governatore De Luca , le varie problematiche che ormai da tempo affliggono un territorio a forte vocazione turistica come la penisola sorrentina. Senz’altro all’assistenza sanitaria c che rappresenta una forte problematica soprattutto per la popolazione residente, potrebbe essere al centro di un confronto. Situazioni da sempre rimandate come l’ospedale unico e la stessa ristrutturazione del Santa Maria la Misericordia nonché lo  stato attuale dei lavori al De Luca e Rossano” di Vico Equense. Senza dimenticare gli atavici problemi legati al traffico ed ai trasporti come in particolare la Circumvesuviana.  Criticità circa le quali la classe medica regionale spesso tenta a rifiutare di  far parte dell’organico sanitario locale. 23 ottrobre 2019 – salvatorecaccaviello.

Fonte: Gaetano Milone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.