Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello. Il buon giorno con la potatura degli aranci fatta a “mestiere”. Ecco come

Più informazioni su

Il buon giorno da #Sant’Agnello con Giovanni Ferraro che questa notte ha potato gli aranci con professionalità, un modello per la costa di #Sorrento . L’angolo della good news su Positanonews non mancherà mai. E stamattina all’alba

La potatura dell’arancio può avere diversi scopi, in base ai quali cambiano i rami da recidere e il periodo d’intervento. Parliamo della potatura di formazione e della potatura di produzione. Da un lato, si vanno a potare gli aranci per conferire un bell’aspetto alla chioma e dall’altro si interviene per massimizzare la produzione in termini di quantità e qualità del raccolto.

Nei primi anni di vita dell’arancio, non si eseguirà ne’ l’una e nell’altra potatura. L’unico intervento di potatura da eseguire nei primi anni di coltivazione dell’arancio consiste nell’eliminare i succhioni e le eventuali ramificazioni in eccesso così da slanciare la pianta e consentire lo sviluppo in altezza del tronco.
Durante l’intervento bisogna tener presente che l’arancio fruttifica sui rami dell’anno precedente. Per questo motivo, se non si interviene in modo adeguato, la potatura potrebbe impattare negativamente la produzione.

Come eseguire la potatura di produzione?
In estate si vanno a eliminare tutti i rami secchi, spezzati o malati. Vanno recisi i rami attaccati dai parassiti, i polloni e i succhioni che crescono alla base dell’arancio sottraendo energie alla parte alta della chioma.

Le forbici svolgono un ruolo cruciale nella potatura di una pianta. Questo è vero anche quando si parla di aranci e altri agrumi. Assicuratevi di intervenire con un paio di forbici per potare adatte alle circostanze.

Le forbici dovranno essere sterili e in condizioni tali da garantire tagli decisi e senza sbavature, quindi:

Con dell’alcool, sterilizzate le lame della forbice da potatura prima dell’intervento.
I tagli da effettuare devono essere obliqui.
Recidete i rami in modo netto e senza lasciare sbavature sulla pianta.
Usate forbici adeguate
Un paio di forbici da potatura a cricchetto potrebbero essere indicate se sono presenti rami più spessi e duri da recidere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.