Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

GS Minori, U15: le “furie rosse” perdono la prima in casa

Più informazioni su

CRONACA DEL COACH
CAMPIONATO UNDER 15 M
G.S MINORI COSTA D’AMALFI-SPORTI TORRE DEL GRECO44-72
(7-26 / 16-16 / 8-13 /13-17)
Grandi novità per la stagione 2019-2020, finalmente il G.S Minori, C.S.A Amalfitano e la Pallacanestro Costiera Amalfitana si mettono insieme, rinnovando quel sogno che per ora si avvera solo nello sport di una Costiera Unita. Il gruppo degli Under 15 M è formato da due ragazzi di Maiori, quattro di Minori, uno di Positano, uno di Praiano e otto di Amalfi.
Campo per lungo tempo indisponibile a Minori, la squadra si allena ad Amalfi, questa sera dopo oltre un mese di assenza si gioca sul proprio campo, ma per la maggior parte di loro e come se si giocasse in un campo neutro.
Coach Apicella schiera come quintetto iniziale il capitano della squadra Argento, Amendola, Proto, Fusco e D’Alfonso.
Inizio buono della squadra della Costa che tiene bene contro i scatenati ragazzi di Torre che fanno subito capire che la partita sarà una vera battaglia. Il G.S soffre in difesa specialmente nel tenere un avversario alto che gioca bene spalle a canestro. Coach Apicella cerca di tenere alto il ritmo cambiando molti giocatori già dai primi minuti, poi avviene un vero black-out frutto anche della tensione e del non aver disputato amichevoli prima dell’inizio del campionato.
I ragazzi della Costa subiscono un duro parziale e chiudono già il primo quarto sotto di diciannove punti con solo sette punti realizzati.
Nel secondo periodo la squadra del G.S inizia a giocare insieme, in difesa sono più reattivi e in attacco cercano sempre di passarsi la palla, infatti il periodo si chiude in parità, tutti e dodici giocatori sono stati coinvolti nella partita, il primo tempo si chiude con il punteggio di 42 a 23 per lo Sporting Torre del Greco.
Negli spogliatoi Coach Apicella cerca di far capire ai propri ragazzi che devono combattere su ogni pallone non guardando il tabellone, aiutandosi a vicenda sia in attacco che in difesa. Nel terzo e quarto periodo la partita nonostante fosse chiusa nel punteggio si mantiene in sostanziale equilibrio, buoni alcuni contropiedi da manuale dei giocatori della Costa, in un azione si passavano la palla in cinque senza nessun palleggio realizzando un canestro da vera squadra.
Punteggio finale 72 a 44 per lo Sporting di Torre del Greco. Alla fine come al solito sentiamo Coach Apicella: “Siamo solo all’inizio di un percorso, il cammino sarà lungo e faticoso, ma questi ragazzi hanno la passione, la voglia di impegnarsi, di migliorarsi sempre. Da tempo non allenavo un gruppo così numeroso sono pieno di entusiasmo e sono convinto che nel tempo ci toglieremo importanti soddisfazioni. Come dice Coach Leonetti per i ragazzi “ci vuole il tempo che ci vuole”. Si sono visti spunti interessanti e il gruppo è già amalgamato nello spirito, un po’ in meno nell’espressione in campo. Un grazie particolare ai loro genitori, al loro tifo scatenato, alla loro pazienza nell’ascoltarmi a fine partita, loro sono indispensabili per il progetto educativo che tramite la pallacanestro portiamo avanti, e quindi siamo già una squadra, la prossima partita sabato prossimo a Castellamare, questa settimana lavoreremo sugli errori della partita, questi ragazzi questa sera hanno dato il meglio di lor stessi, e come diceva Coach Wooden questo è il vero successo”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.