Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Federico non dormirà all’addiaccio stanotte. Il sindaco di Meta Peppe Tito viene a Sant’Agnello, ecco cosa è successo

Federico non dormirà all’addiaccio stanotte. Il sindaco di Meta Peppe Tito viene a Sant’Agnello, ecco cosa è successo. Una sera concitata questa in penisola sorrentina. Positanonews , dopo aver ricevuto una segnalazione, su un ragazzo che ha dormito la notte all’addiaccio alla Siesta a Piano di Sorrento, ha prima verificato, e poi fatto un appello con tanto di video da parte di Federico.

Sfrattato dalla casa dove viveva a Meta, quindi residente in questa cittadina, non ha trovato dove dormire. Una situazione difficile in famiglia e quindi doveva esser aiutato almeno momentaneamente. Dopo l’appello il sindaco di Meta Peppe Tito è venuto direttamente sul posto e, con il direttore di Positanonews Michele Cinque, è partito alla ricerca di Federico, che prima si trovava su una panca vicino al Bar De Maio, dove faceva molto freddo. Si era spostato vicino alla stazione della Circumvesuviana dove era più coperto. Tito ha chiarito la situazione più che con la spiegazione di cosa era successo nel pomeriggio, con i fatti. Comportandosi, possiamo dirlo davvero in questa occasione, come “sindaco del popolo”, come ama chiamarsi. Ed infatti lo ha portato alla casa di riposo dove il ragazzo ha trovato un letto per dormire.

Domani è un altro giorno, speriamo che Federico trovi la forza in se stesso e che la gente tutta lo voglia bene. Qualcuno lo ha denigrato e deriso per la situazione in cui si trovava e giustamente si imbarazzava. “Capisco Luigi Celentano – ha detto Federico a Positanonews -, molta gente è cattiva, se io sto male in questo momento e non ho dove dormire non è colpa mia. Sono uscito da brutte cose, cercherò di uscire anche da questa situazione..” E poi ci ha confidato “Vorrei scrivere, tanta sofferenza vorrei scriverla e raccontarla anche per sentirmi meglio”

Forza Federico Positanonews è casa tua, cercheremo sempre di essere vicini ai più deboli.  Grazie sindaco per essere venuto, grazie a chiunque voglia aiutarlo lo troverete alla casa di riposto a Meta al momento . Il ragazzo è sano, bello, volenteroso ed intelligente. Aiutiamolo a integrarlo , una società che non è inclusiva non è una società.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pierluigi Iannone

    Salve,
    Al ragazzo potrebbe interessare aggregarsi alla nostra squadra di calcio???
    Da sempre facciamo sociale con il Piano Pizzeria Lucia, se può far piacere, noi siamo a disposizione.