Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera Amalfitana per l’ambiente, consegnate agli studenti 5000 borracce in tritan

Ieri, 7 ottobre, in Costiera Amalfitana ha avuto inizio un processo culturale innovativo. La consegna delle borracce in tritan, alle ragazze delle scuole è un primo passo e serve per educare i bambini ed attraverso loro i cittadini ed i residenti della Costiera alla riduzione dell’utilizzo di plastica. Ovviamente il progetto riguarda il turismo, i viaggiatori ma abbiamo pensato di partire prima dai cittadini residenti per essere coerenti. L’utilizzo di una borraccia in tritan che è un materiale di ultima generazione lavabile in lavastoviglie, un polimero che non contiene sostanze chimiche e tossiche ed è ecologico, resistente alle temperature e per questo lavabile in lavastoviglie, ci permette di non immettere nell’ambiente ben 80 g di CO2 ogni volta che la utilizziamo. Fortunatamente la Costirera Amalfitana non è oggetto di inquinamento da plastica e lo abbiamo sperimentato questa Estate quando abbiamo messo in mare lo spazzamare e addirittura dei Droni per il monitoraggio del mare e non sono stati trovati molti rifiuti. E’ un progetto che mira alla protezione di un ecosistema così delicato che va assolutamente protetto”. Lo ha affermato , Andrea Ferraioli, consegnando, per la prima volta e dinanzi anche alle tv internazionali, le borracce in tritan agli studenti. Si è voluto iniziare proprio dai bambini. L’evento si è svolto all’Istituto Comprensivo “Roberto Rossellini” di Maiori.

bottiglie tritan

Una Costiera Amalfitana che lancia il modello sostenibilità nel mondo.

“La consegna delle 5000 borracce in tritan agli studenti di tutte le scuole è solo l’inizio.  Un progetto sostenibilità voluto dalla Rete per lo Sviluppo Sostenibile e Turistico della Costiera che è il braccio operativo del Distretto Turistico formato al suo interno da 60 imprese e dalle 14 amministrazioni comunali dei paesi della Costiera. Non solo le borracce – ha proseguito Ferraioli – abbiamo installato anche 20 case dell’acqua del sindaco. La ricaduta per l’ambiente sarà importante: almeno 600.000 bottigliette di plastica usa e getta in meno ogni anno, 90.000 metri di plastica in meno da smaltire e addirittura 480.000 kg di CO2 non prodotte sempre ogni anno. Attraverso i giovani, per questo abbiamo deciso di partire dai ragazzi, le buone pratiche arriveranno anche in tutte le famiglie. Non è finita perché nelle prossime settimane installeremo ben 35 colonnine per auto elettriche lungo i 40 Km della Costiera. Una grande rivoluzione che parte dagli imprenditori, in piena sinergia con tutte le Amministrazioni Comunali ed anche con l’Area Marina Protetta “Punta Campanella” e l’Ente Parco dei Monti Lattari”.

borracce tritan studenti

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.