Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano. Da Ferdinando a Fornillo arriva il campione Oscar Ruggeri

Il bomber italiano Osca Ruggeri arriva a Positano, in Costiera Amalfitana per una piccola vacanza pre-ferragosto.

Ha scelto il lido Da Ferdinando a Fornillo per godersi in pieno relax le acque della Città Verticale e per guastare tutti i sapori della nostra terra.

Ruggeri, come Maradona è stato campione del Mondo.

Nato in Argentina ma di origini italiane, Ruggeri cominciò la sua carriera al Boca Juniors, giocando insieme a Diego Armando Maradona e vincendo un titolo nazionale nel 1981. Nel 1985 si trasferì ai rivali del River Plate, squadra con cui vinse la Coppa Libertadores, la Coppa Intercontinentale e un altro campionato argentino (1986).

Nel 1988 lasciò il continente per trasferirsi in Europa, precisamente in Spagna, prima nel Logroñes e poi nel Real Madrid. Con le Merengues conquistò un titolo di Primera División.

In seguito giocò per il Vélez Sársfield, per l’Ancona (in Serie A), per l’América di Città del Messico, per il San Lorenzo e per il Lanús, terminando la sua carriera proprio al Lanús.

Ruggeri rappresentò il proprio paese in tre Mondiali, capitanando l’Argentina nelle ultime due gare del campionato del mondo 1994 (dopo che Maradona era stato allontanato a causa della positività all’efedrina). Ruggeri fu inoltre un punto chiave della Nazionale argentina che vinse la coppa nel 1986 e di quella che perse la finale contro la Germania Ovest nel 1990.

Dopo la sconfitta con la Romania ai Mondiali 1994, Ruggeri si ritirò dal calcio internazionale. Mise a referto 97 gare con la nazionale, record argentino fino a quando non fu sorpassato da Diego Simeone. Prese parte tra l’altro a 21 partite di Copa América, un record nazionale condiviso con José Salomón e che venne superato da Javier Zanetti nel 2011.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.