Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano. Alex Meret in vacanza in Costiera. Pit-stop al Garage Mandara e pranzo alla Spiaggia Grande

Positano, Costiera Amalfitana. Dopo Mertens, Insigne e Verdi anche il portiere del Napoli sceglie la Costa D’Amalfi  per rilassarsi un po’ prima dell’inizio del Campionato.

Qualche giorno fa , infatti, Alex Meret è arrivato in compagnia della fidanzata ad Amalfi per qualche tuffo ed una cena alla Trattoria Da Gemma, poi in giro per Ravello ed infine oggi è arrivato a Positano.

meret da gemma

In compagnia della sua bella Debora Romano, il portiere azzurro ha trascorso una mattinata sulla bellissima spiaggia della Città Verticale, un pranzo da re alle Tre Sorelle

meret alle tre sorelle

ed infine un piccolo pit-stop al Garage Mandara dove si è immortalato con Anna, Daniela e  Giulio in questo super selfie.

meret al parcheggio mandara

Da domani la pacchia però finisce, infatti, il Napoli riprenderà gli allenamenti al Centro Tecnico in vista dell’inizio del campionato che per gli azzurri prenderà il via sabato 24 agosto contro la Fiorentina al Franchi.

Ma conosciamo meglio questo giovane portiere azzurro:

Alex Meret è un giocane calciatore di 22 anni (compiuti a marzo) che gioca  come portiere a Napoli e nella nazionale Under-21 italiana.

Dopo il ritiro a Dimaro, i test internazionali contro Liverpool e Marsiglia e la tournèe negli USA con il Barcellona, Alex Meret ha approfittato dei quattro giorni di relax concessi dal mister Carlo Ancelotti per concedersi una giornata all’insegna del relax e della spensieratezza in Costiera Amalfitana.

Fra una settimana infatti, comincerà il campionato italiano e lui, come lo scorso anno, sarà in prima linea per difendere la porta del Napoli.

Il giovanissimo portiere di Udine  è  agile e reattivo nonostante l’imponente fisicità, è abile nelle uscite e nel gioco coi piedi.

 

È originario di Rivignano. Dopo la trafila nelle giovanili del Donatello Calcio, passa al settore giovanile dell’Udinese nel 2012.

Nella stagione 2015-2016 viene inserito in prima squadra come vice di Orestīs Karnezīs. Esordisce da professionista il 2 dicembre 2015, a 18 anni, nella partita del 4º turno di Coppa Italia vinta 3-1 contro l’Atalanta. Scende in campo anche nel turno successivo contro la Lazio, che elimina i friulani. Le due presenze in Coppa Italia rimangono le sue uniche presenze stagionali.

Nell’estate 2016 viene ceduto in prestito alla SPAL, neopromossa in Serie B. Esordisce in Serie B alla prima giornata, il 27 agosto 2016, nella partita persa (2-0) contro il Benevento. Viene schierato titolare e ottiene 30 presenze nel campionato vinto dalla SPAL che viene promossa in Serie A, categoria nella quale gli estensi non militavano dagli anni ’60.

La stagione successiva il prestito alla SPAL viene rinnovato, tuttavia non è disponibile a inizio stagione e nell’ottobre 2017 viene operato per curare un’instabilità della parete inguinale. Tornato disponibile a fine anno, si trova inizialmente in concorrenza con Alfred Gomis, portiere titolare dall’inizio della stagione. Fa il suo esordio stagionale e il suo debutto in Serie A il 28 gennaio 2018, a 20 anni, nella partita SPAL-Inter (1-1) della 22ª giornata. Termina anzitempo la stagione dopo 13 presenze in campionato, in seguito all’infortunio alla spalla rimediato il 21 aprile nella partita contro la Roma.
Dopo essere tornato all’Udinese dal prestito, in estate viene ceduto a titolo definitivo al Napoli.All’inizio del ritiro estivo svolto a Dimaro si infortuna, riportando la frattura dell’ulna del braccio sinistro. Esordisce con la squadra partenopea l’8 dicembre 2018, nella vittoria in casa per 4-0 contro il Frosinone alla 15ª giornata di campionato. Nelle gare successive trova spazio venendo spesso preferito a David Ospina arrivato anch’egli in estate. Il 14 febbraio 2019 esordisce nelle coppe europee, giocando titolare nella partita Zurigo-Napoli (1-3) valida per l’andata dei sedicesimi di Europa League. Il successivo 3 marzo subisce la prima espulsione in carriera, a causa di un fallo su Cristiano Ronaldo nella partita di campionato contro la Juventus al San Paolo. Termina la stagione con 21 presenze stagionali, di cui 14 in campionato.

Dopo aver giocato con le nazionali italiane Under-16, Under-17 e Under-18, nel 2014 fa il suo esordio con l’Under-19, con cui nel 2016 partecipa, da titolare, agli Europei Under-19 in Germania, mettendosi in mostra con ottime prestazioni che consentono agli azzurrinidi arrivare fino alla finale, poi persa 4-0 contro i pari età della Francia.

Nell’agosto 2016 viene convocato per la prima volta in Nazionale Under-21, dal commissario tecnico Luigi Di Biagio, per un’amichevole contro l’Albania, senza tuttavia scendere in campo. L’esordio ufficiale con l’Under-21, avviene il 22 marzo 2018 (giorno del suo 21º compleanno), nell’amichevole pareggiata 1-1 in casa contro i pari età della Norvegia.

Viene convocato per l’Europeo Under-21 2019, dove viene preferito a Audero come portiere titolare.

Nel maggio del 2016 viene aggregato dal CT Antonio Conte alla nazionale A nel raduno pre-Europeo, e in seguito affiancato come quarto portiere (senza essere in lista né essere stato formalmente convocato) alla rosa selezionata per le fasi finali della competizione.

Il 18 marzo 2017 riceve la prima convocazione ufficiale, da parte del CT Gian Piero Ventura, per la partita di qualificazione al Mondiale 2018 contro l’Albania e l’amichevole contro l’Olanda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.