Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

In località Pozzano-Castellammare di Stabia i parcheggiatori abusivi eliminano i dissuasori per continuare l’attività illegale

“Sulla statale sorrentina località Pozzano-Castellammare di Stabia i parcheggiatori abusivi hanno tagliato i coni del divieto. Hanno eliminato questi dissuasori per continuare la loro attività illegale e proseguire ad estorcere denaro alle persone. Come ci segnalano i cittadini, è già la seconda volta che si disfano dei dissuasori. Un atto criminale che non può essere consentito. Danneggiare attrezzatura pubblica per continuare a violare la legge. E’ inconcepibile. Ci attiveremo per segnalare la cosa alle autorità locali e per far sì che vengano ripristinati i cosi di divieto. Chiederemo più controlli in zona per acciuffare questi parassiti. La loro arroganza, la loro strafottenza, crescono ogni giorno di più: servono interventi concreti per bloccarli”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi. “Dagli ultimi dati raccolti – ha aggiunto Borrelli – sono circa 100 i parcheggiatori abusivi che hanno violato il Daspo, oltre 300 invece quelli segnalati che continuano a esercitare. Solo a Napoli siamo arrivati a 4.000 parcheggiatori abusivi, un business di milioni di euro che in parte viene gestito dalla camorra. Un numero spropositato che ben delinea i contorni di questo triste fenomeno. Sono criminali a tutti gli effetti, che estorcono denaro alle persone con intimidazione, violenza e minacce. Se non ci attiviamo, se non facciamo sì che quella contro i parcheggiatori diventi una battaglia di legalità propria di tutti, non saremo mai liberi di parcheggiare tranquillamente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.