Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Piromane del Monte Faito, la Corte di Cassazione respinge il ricorso. Confermata la condanna a 5 anni di reclusione

Vico Equense. Il 61enne Cipriano De Martino, residente a Moiano, lo scorso ottobre venne condannato dalla Corte d’Appello di Napoli alla pena di cinque anni di reclusione ed una multa di 2.000 euro per aver appiccato l’incendio che nel ferragosto del 2017 distrusse buona parte della vegetazione del Monte Faito. Sulla decisione venne proposto ricorso che, però, è stato respinto dalla Corte di Cassazione che ha confermato la pena escludendo la possibilità di un nuovo processo, con grande soddisfazione delle parti civili, del Comune di Vico Equense e delle associazioni ambientaliste fortemente coinvolte nella vicenda. Il contadino piromane aveva già ottenuto un importante sconto di pena nel secondo grado di giudizio, dato che il Tribunale di Torre Annunziata lo aveva inizialmente condannato ad una pena di sei anni e due mesi di reclusione. A seguito dei risultati delle indagini De Martino venne arrestato e costretto in carcere quasi immediatamente ma, poi, la pena venne sostituita con gli arresti domiciliari ai quali è attualmente ristretto. E adesso arriva la parola fine sulla vicenda con la condanna definitiva di De Martino che si appresta a rientrare in carcere per scontare la sua pena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.