Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello Festival nessun veleno. Felicori proroga da commissario, fa lettera ad attività “collaboriamo”

Più informazioni su

Ravello, Costiera amalfitana . Sul Ravello Festival le riflessioni anche dure e critiche servono e sono utili, Felicori ha chiesto la collaborazioe delle attività della Città della Musica dopo il nostro intervento che evidenziava , fra l’altro, mancanza di comunicazione e coinvolgimento delle attività, come c’era con il Ravellotime, un giornale cartaceo e online bilingue distribuito ovunque, che abbiamo avuto l’onore di dirigere.

Certo erano altri tempi, Domenico De Masi, sociologo, con capacità organizzative non indifferenti, il corso di formazione Lisa Mascolo, tanti giovani a collaborare , il nostro è un auspicio a rivedere quei tempi , non veleni.

Felicori , comunque si trova a occupare un ruolo ibrido, ricordiamo che è commissario della Fondazione per potare avanti le modifiche allo Statuto,  ora si trova allo scadere dei sei mesi dal mandato ricevuto e da Napoli , De Luca , Governatore della Regione Campania, gli da la proroga per altri sei mesi.

Cari albergatori, cari esercenti

chiedo la vostra collaborazione per il miglior successo del Ravello Festival.

Noi abbiamo realizzato un programma di alta qualità, diversificato e denso di appuntamenti, che ci porterà fino ad ottobre.

Ora, tutti assieme, dobbiamo fare sì che abbia successo, per il bene del territorio, della sua economia, della sua reputazione internazionale di “città della musica”.

Abbiamo cominciato bene, anzi benissimo, ma la marcia è lunga. Ora dobbiamo suonare tutti insieme, la stessa partitura, con grande sintonia.

In senso pratico cortesemente vi chiedo:

con la collaborazione del personale, informate i vostri clienti del Festival e dei suoi appuntamenti;
non fate mai mancare i programmi nelle reception e negli esercizi;
abbiamo un servizio di approvvigionamento dei programmi, quando li avete finiti o se non vi fossero arrivati, scrivete per favore a segreteria@fondazioneravello.it;
condividete sui vostri canali la nostra comunicazione social;
inviate il programma ai vostri indirizzari elettronici;
inserite nel vostri siti web il link al sito del Ravello festival.
Oso anche chiedervi un aiuto più impegnativo: oltre che regalarci le vostre personali osservazioni, siate per favore le nostre antenne sul territorio, segnalateci gli apprezzamenti e le critiche dei vostri clienti.

Noi facciamo del nostro meglio, ma con il vostro aiuto possiamo crescere ancora. Nessuno come voi ha il polso del nostro “mercato”. Dobbiamo saper capitalizzare i successi e anche gli insuccessi, qualora capitassero, e trarne lezioni.

Vi ringrazio dell’attenzione e vi saluto con viva cordialità.

E’ dunque da apprezzare questa procedura di “ascolto”, ma noi diremmo di guardare al passato glorioso del Festival. Riprendere l’abitudine di comunicare tutti i giorni , in inglese ed italiano, gli eventi della giornata, le interviste, i servizi, gli appuntamenti, diffonderli ovunque via mail e cartaceo e rifare molte cose che si facevano in passato con formule efficaci

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.