Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli,secondo giorno di allenamento a Dimaro -Napoli sotto l’occhio tecnologico

Secondo giorno di allenamento per il Napoli a Dimaro. Gli azzurri sosterranno il ritiro estivo in Val di Sole fino al 26 luglio.

Al mattino la squadra ha svolto una prima fase di lavoro di prevenzione ai bordi del campo.

Successivamente la rosa, divisa in due gruppi, si è alternata in esercitazioni tecniche e seduta tattica.

Di seguito lavoro finalizzato al possesso palla.

Chiusura con partitina con le 4 porte piccole.

Chiriches si è allenato in gruppo. Inglese ha svolto tabella personalizzata.

Nel pomeriggio la squadra ha iniziato la sessione con esercizi di attivazione.

Successivamente lavoro tecnico con la rosa divisa in gruppi da tre.

Di seguito svolgimento di gioco, possesso palla e seduta tattica.

Chiusura con partitina risolta dai gol di Verdi, Gaetano e Younes.

Ancora lavoro personalizzato per Inglese.

Karnezis in presa durante la partitina.

Carlo Ancelotti e il suo staff tecnico

al lavoro Preparazione monitorata da una macchina speciale
Napoli sotto l’occhio tecnologico

La speciale apparecchiatura che studia l’allenamento azzurro mosca
 Occhio, quella macchina vi guarda, esplora il vostro corpo, le vostre resistenze, si intrufola nei muscoli, e non a caso la chiamano la macchina infernale: sa tutto di voi, dei calciatori sia chiaro, perché un software vi analizzerà, anzi lo sta già facendo, lo ha fatto. E poi, ovviamente, conserverà i dati, a futura memoria. Il calcio del Terzo Millennio non è mica solo racchiuso dentro ad un pallone, non sia mai, qui ormai la tecnologia avanzata e bisogna sfruttarla senza remore e neanche limiti, per lanciarsi in una dimensione onirica: a quell’aggeggio che sta lì, a bordo campo, non sfugge nulla, e a questo deve servire, a radiografare una squadra, a coglierne nel dettaglio la sua forza esplosiva, ad aggiornare i data base di informazioni sempre più indispensabili. Il diario di bordo di una giornata apparente normale, non fosse per la pioggia che pure aiuta, contiene dettagli, certezze, speranze e tutto ciò che fa ritiro. Gianluca Gaetano, ormai denominato «il biondo», ci ha preso gusto: suo il primo gol stagionale, sua un’altra rete nella partitina di ieri.
VEDO DOPPIO. E’ così, doppia seduta (una al mattino e una al pomeriggio), doppio acquazzone (uno alle 10,30, l’altro per rinfrescare l’aria prima di tornare in campo, alle 17.30); ma s’è raddoppiata anche la folla, sarà che alla domenica la gente trova più agevole spostarsi, e Dimaro-Folgarida ha fatto registrare il pienone, che negli alberghi scatterà definitivamente – e sino alla fine del ritiro – da giovedì, quando non ci saranno più stanze a disposizione.SI GIOCA. Ma poi anche ora ciò che diverte è il pallone, e ci mancherebbe, a Ancelotti ne fa uso abbondante: stavolta bianchi contro verdi, undici contro dieci, e quelli in inferiorità numerica, incuranti, vanno subito sul 2-0, prima che finisca 2-1. E’ chiaro che siamo alle prime lezioni (per esempio a Tutino di giocare due tocchi e via), qualche indicazione ci deve pur stare, nonostante ne manchino tanti, troppi e bisognerà aspettare ancora un po’: Manolas, per il quale si sta procedendo a definire il contratto economico, viene annunciato (ma sottovoce), per il giorno 13, dunque per sabato prossimo; Koulibaly non passerà proprio da Dimaro-Folgarida, e se dovesse arrivare in finale di coppa d’Africa, salterà anche tutte le amichevoli (incluse, probabilmente, quelle americane con il Barcellona). Mentre Inglese insegue il campo: poverino, fino ad ora gli è toccato solo differenziato a oltranza e la macchina osserva, studia ma mica guarisce…Non siamo ancora arrivati a questo punto.

fonte:sscnapoli e corrieredellosport

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.