Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Diventa virale e fa riflettere la foto di una bimba siriana che si arrende davanti alla macchina fotografica scambiandola per un’arma

Più informazioni su

La foto che pubblichiamo sta facendo il giro del web e merita di essere condivisa perché è uno scatto che ci fa riflettere e che interroga le coscienze di tutti. Non è stata scattata di recente, risale infatti al 2014, quando la guerra civile in Siria causò la morte di 76.000 persone, di cui più di 3.500 bambini. L’immagine è stata diffusa solo ora, a tanti anni di distanza, ma certe foto non hanno data perché quello che raccontano supera i limiti temporali. L’immagine è stata scattata nel campo profughi allestito ad Atmeh e ritrae Hudea, una bambina siriana di soli 4 anni che, alla vista della macchina fotografica si spaventa ed alza le mani in segno di resa avendola scambiata per un’arma. L’autore dello scatto è Osman Sagirli il quale, interrogato sull’immagine, ha risposto: “Quel giorno stavo utilizzando un teleobiettivo e la bimba ha pensato che fosse un’arma. Ho capito subito che si era spaventata. Normalmente i bambini nascondono la loro faccia o sorridono quando vedono una fotocamera”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.