Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ancora Caos in Circumvesuviana. Vandali sul treno direttissimo Sorrento – Napoli. Corsa bloccata – Video video

Il treno direttissimo per Napoli, partito da Sorrento alle 17.56 è stato preso di mira da vandali senza biglietto. Utenti costretti a scendere dal treno.

Secondo quanto segnalato da alcuni viaggiatori, pare che cinque ragazzi senza biglietto si siano rifiutati di scendere dal treno.

Il capotreno, troppo buono secondo alcuni, ha permesso loro di scendere invece di multarli, come primo avviso. I ragazzi, sono dunque scesi dal treno alla stazione di Via Nocera, dove il convoglio è stato bloccato per circa 20 minuti prima di riprendere la corsa.

Convinti di aver fregato i controlli, i ragazzi sono nuovamente saliti, qualche vagone più indietro prima della chiusura definitiva delle porte,  ma il capotreno si è immediatamente reso conto dell’inganno, bloccando nuovamente il treno alla stazione di Pioppaino per multarli.

I ragazzi si sono rifiutati di collaborare e dare i loro documenti , e lo staff Eav è stato costretto a contattare le forze dell’ordine.

In attesa dei Carabinieri del Comando di Castellammare, i pendolari sono stati costretti a rimanere ammassati in un treno pieno di persone, piccolo e senza posti.

Dopo circa 20 minuti di attesa , sono giunti i Militari che hanno condotto alla caserma i cinque vandali senza biglietto per le loro generalità.

Il treno è ripartito dopo 30 minuti dall’arrivo alla stazione di Pioppaino, con circa 50 minuti di ritardo sulla corsa.

Pendolari infuriati ed imbestialiti nei confronti del personale.

Un altro episodio che inviata ancora di più i pendolari a prendere parte alla manifestazione di protesta che si terrà domani a Napoli: un movimento contro questa mancanza di rispetto per i turisti e i cittadini di tutta la provincia.

Qualcuno faccia qualcosa!

Intanto il ministro Toninelli annuncia a sorpresa che la circum debba diventare dello stato: «Se il sistema trasporti non è realmente integrato, il turismo non può decollare. Vogliamo la Circumvesuviana»: sotto un cielo già nuvoloso, ieri pomeriggio è arrivato anche il fulmine del ministro Danilo Toninelli. Nel mezzo della conferenza stampa organizzata a Pontecagnano, nella hall dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, il titolare dei Trasporti e Infrastrutture ha lanciato quest’annuncio a sorpresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Terenzio Pistoia

    Pendolari infuriati ed imbestialiti nei confronti del personale?
    Ah ecco, nei confronti del personale e non nei confronti di chi quotidianamente evita di pagare il biglietto e distrugge i treni… Complimenti!