Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento importante summit col geologo Canniparoli VAS e il WWF con Paolo Esposito sul Vallone dei Mulini

Più informazioni su

Sorrento importante summit col geologo Canniparoli VAS e il WWF con Paolo Esposito sul Vallone dei Mulini. Uno dei maggiori esperti in Italia , il professor Riccardo Canniparoli, geologo componente del comitato scientifico dei Vas onlus si è incontrato con Paolo Esposito, consigliere di opposizione al Comune di Sorrento, nonchè patron dello storico e rinomato ristorante “Caruso”, e Claudio d’ Esposito, presidente del WWF Terre del Tirreno. L’obiettivo è salvare il Vallone dei Mulini il gioiello ambientale e di preistoria architettonica industriale della Penisola sorrentina e della Campania, simbolo della Terre delle Sirene, minacciato, secondo gli ambientalisti, da lavori. Il geologo ha espresso le sue preoccupazioni, dopo averlo visionato, e confermato possibili criticità a supporto dell’interrogazione parlamentare del senatore Loredana De Pretis. Di certo un intervento in un luogo di così grande significato, anche se ora è stato privatizzato, privatizzazione che ha visto l’ex consigliere comunale Ponticorvo, privatizzazione anche essa contestata per il valore unico per l’ecosistema di questo spazio, poteva essere reso noto ai cittadini in dettaglio onde potersi confrontare sulla cosa, un confronto pubblico e democratico per il quale Positanonews si rende disponibile , come pure ad ospitare qualsiasi intervento al proposito. Intanto nonostante la calura ed anche la domenica i  VAS e il WWF sono sempre in primo piano ed esprimono preoccupazione per questo intervento impegnandosi in prima persona per questa, come per altre, battaglie civili per il territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.