Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Conca de’ Marini, l’accusa di un lettore: “ZTL penalizzano lavoratori che da Positano vanno ad Agerola “

Già in passato ci eravamo occupati della questione ZTL a Conca dei Marini, con relative critiche da parte di tanti cittadini. Ora però la questione è differente. Quella che vi proponiamo di seguito è una segnalazione da parte di un nostro lettore che se confermata sarebbe davvero curiosa, per così dire. Noi, chiariamo, non abbiamo ancora riscontrato la veridicità della notizia, che come potrete capire dopo aver letto lascia abbastanza basiti; fatto sta che come sempre siamo al fianco dei nostri lettori e non possiamo non dare voce a chi ne ha bisogno. Per ora non possiamo confermare quanto segue, ma ve lo proponiamo

Riceviamo e pubblichiamo:

“Spett.le redazione,
mi rivolgo a voi poiché vi reputo l’unica testata giornalistica in Costiera amalfitana non asservita ai poteri forti e interessata ad un giornalismo obiettivo e onesto.

Vengo al dunque, nella speranza che possiate contribuire a divulgare quanto sta accadendo a Conca dei Marini. E’ stata diffusa la falsa notizia della messa in funzione delle telecamere a presidio della Ztl, ma non si sa se si hanno le autorizzazioni di legge da parte degli organi competenti, da Salerno alla Regione Campania a Napoli, che probabilmente non potranno mai essere acquisite, viste le caratteristiche tecniche di quella strada con una pendenza spaventosa . .

In pratica , sopratutto alle 17, ma anche la mattina, i lavoratori che vengono da Positano e Praiano, in particolar modo di Agerola, non vengono fatti passare, mentre c’è chi avrebbe visto passare chi sta in casa vacanza, alla fine sembrano i lavoratori che dai Monti Lattari scendono a portare avanti le attività economiche della Costa d’ Amalfi ad essere penalizzati.

Altra parentesi: un comune di 700 abitanti è dotato di un tenente dei vigili urbani, di un vigile assunto a tempo indeterminato e di uno stagionale, che vengono impegnati a respingere le automobili alla frontiera e impedire alle persone di fermarsi nei pressi delle attività commerciali. In questo il loro nobile lavoro viene mortificato, visto che la polizia municipale è importante per l’urbanistica, il commercio, il traffico, la micro criminalità

Alla fine, come sempre, a pagarne le spese sono gli esponenti delle fasce più deboli della società: i lavoratori dipendenti e stagionali”.

Siamo intervenuti nella lettera in questione , siamo sicuri che il sindaco Gaetano Frate fa le cose in regola e anche la polizia municipale è sempre seria e impegnata, ma comprendiamo lo sfogo dei lavoratori in difficoltà. Quella strada permette di risparmiare anche mezz’ora per arrivare a casa dai propri cari, al limite si potrebbe vietare solo alle macchine grandi se possibile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.