Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Caserta, legato e picchiato per un falso profilo Instagram Denunciati 3 fratelli per sequstro di persona e lesioni

Più informazioni su

CASERTA – Legato ad un albero e picchiato con il calcio della pistola per un falso profilo Instagram. I Carabinieri di Casal di Prencipe ha denunciato in stato di libertà tre fratelli, accusati di aver aggredito un giovane di 30 anni.

L’episodio sin sarebbe consumato nelle campagne dell’agro aversano: la vittima sarebbe stata legata ed imbavagliata, picchiata e minacciata con una pistola. Alla base del violento pestaggio ci sarebbe la vendetta per alcune prese in giro subite da uno dei tre aggressori partite da un falso profilo del noto social network, che i fratelli credevano fosse gestito dal 30enne.

Le modalità dell’episodio sono ancora da chiarire e l’arma non è stata ritrovata. Il giovane ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. I tre denunciati dovrenno rispondere di lesioni e sequestro di persona.
LA CITTA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.