Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Amalfi. Al via la regata tra le Antiche Repubbliche Marinare a Venezia: ecco dove vederla

Amalfi. Oggi, sabato 1° giugno, si terrà la regata tra le Antiche Repubbliche Marinare a Venezia.

Una antica manifestazione sportiva di rievocazione storica che quest’anno si svolge a Venezia dove, nello specchio acqueo della laguna, si sfidano i quattro galeoni con i tradizionali colori delle Repubbliche marinare: bianco Genova, azzurro Amalfi, rosso Pisa e verde Venezia. Il percorso, di 2.000 metri, parte dai giardini di S. Elena lungo il bacino di San Marco per arrivare al traguardo del Campo della Salute. Nel 2018,  fu Amalfi a vincerne nel canale di calma a Pra’.

In mattinata si celebrerà il tradizionale gemellaggio delle Anpas delle 4 Antiche Repubbliche Marinare. Alle 18.50 la diretta di Rai2 ci porterà sul campo di regata, con la più affascinante delle sfide storiche che comincerà alle 19.00 nel bacino di San Marco. A seguire la premiazione degli equipaggi in Campo della Salute.

La regata, giunta alla sua 64esima edizione e sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, è cominciata ieri, 31 maggio, con un corteo storico con 300 figuranti(ore 18.30), a interpretare episodi e personaggi legati alla storia marinara delle rispettive città e del loro ruolo nel Mediterraneo.

La regata dei galeoni, che può essere seguita in diretta tv su Rai Due e Rai Play a partire dalle 18.50. L’equipaggio vincitore si aggiudica il trofeo in oro e argento, realizzato dalla scuola Orafa fiorentina, e lo conserva per un anno, per poi rimetterlo in palio in occasione della regata successiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.